Attualità

Whatsapp: arriva la Dark Mode, il nuovo tema scuro

Ci risiamo, un’altra voce riguardante Whatsapp percorre i corridoi dei più pettegoli e di chi la sa lunga. Secondo gli esperti è in arrivo la Dark Mode.

Siete curiosi di sapere cosa si sono inventati stavolta Zuckemberg & Co? Continuate la lettura dell’articolo per rimanere sempre aggiornati.

Su Whatsapp arriva la Dark Mode

Stavolta ad anticipare tutti è stato WABetainfo, il sito internet specializzato nelle anticipazioni che riguardano pettegolezzi e novità non ancora annunciati.

Secondo il sito su Whatsapp sta per arrivare la Dark Mode, ovvero il tema scuro. Nonostante manchi appunto, una data ufficiale WABetainfo, si dice sicuro della strada intrapresa da WhatsApp Beta versione 2.19.294

Ovviamente la novità non è ancora disponibile, ma in giro, all’occhio più esperto non sono sfuggite le importanti novità nel codice.

Il sito WABetainfo ha infatti attivato la funzionalità tramite l’apk e hanno mostrato delle immagini attraverso la loro home page.

In questi screen appena diffusi è quindi possibile vedere in assoluta anteprima il nuovo aspetto che avrà Whatsapp.

La nuova versione in arrivo prevede una diversa gestione delle emojii che rispetteranno il tema più scuro, ovvero la Drak Mode.

La novità sarà quindi disponibile per iOS ma anche per Android. E le notizie non finiscono qui, perché avrà la stessa modalità delle altre app già dotate di Dark Mode come YouTube e Twitter.

Con i colori quindi invertiti, in cui sarà possibile visualizzare l’app in bianco e nero. Non solo un fattore estetico però, perché la Dark Mode prevede anche altri vantaggi.

Un esempio? La riduzione sostanziale del consumo della batteria e anche un’ottimizzazione dell’uso di Whatsapp durante la sera.

Cosa ne dite? Vi interessa questa interessante novità? fatecelo sapere nei commenti. Nel frattempo non perdetevi questo nostro vecchio articolo sempre a tema WhatsappI segreti di Whatsapp: tutte le funzioni segrete che non conoscete

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button