Storie

Ex Vigile Urbano si spacciava per la reincarnazione di Gesù: arrestato

Vi raccontiamo l’assurda storia di un ex Vigile Urbano che era fermamente convinto di essere nientedimeno che la reincarnazione di Gesù. Nel corso degli anni era perfino riuscito a farsi seguire da un numero spropositato di seguaci che lo idolatravano.

L’uomo, è stato arrestato pochi giorni fa in Russia, suo luogo d’origine, durante un’operazione che ha visto in azione le forze di sicurezza. Vi raccontiamo tutta la sua storia.

Sergej Anatol’evič Torop: l’ex vigile urbano convinto di essere la reincarnazione di Gesù

Probabilmente tutto è cominciato quando, le persone che fermava in macchina, si inchinavano davanti a lui. O almeno questo è quello che pensano i suoi ex colleghi. Fatto sta che è impossibile sapere di cosa fosse veramente convinto Sergej.

Che con l’arresto ha finito di manipolare psicologicamente le migliaia di persone a cui aveva fatto credere di essere la reincarnazione di Gesù. Come dicevamo, il predicatore russo si chiama Sergej Anatol’evič Torop, ma lui si faceva chiamare Vissarion.

Lo hanno arrestato con l’accusa di estorsione e abuso della credulità popolare. La sia vicenda inizia, almeno secondo lui, quando ha ricevuto la visita dello Spirito Santo, che a quanto pare gli avrebbe fatto credere di essere la reincarnazione di Gesù.

Dopo l’incredibile rivelazione Sergej ha deciso di fondare un movimento religioso che ha chiamato “Chiesa dell’ultimo testamento“. E che rivoluziona completamente tutto. Innanzitutto calcola l’inizio dell’era cristiana dalla sua nascita avvenuta nel 1961.

E poi celebra il culto del giorno del giudizio e si basa su regole davvero rigide per gli adepti. L’uomo, che era riuscito a raccogliere numerosi seguaci, andava in giro con la barba lunga e una tunica bianca e farneticava promesse e sermoni. I 4mila adepti nei villaggi siberiani e gli altri 10mila sparsi nel resto del mondo avevano creato diversi problemi non solo alle autorità, ma anche ai preti ortodossi.

Un’altra storia che merita di essere letta: Tara Jayne McConachy, ecco l’infermiera che è dipendende dalla chirurgia plastica

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button