Storie

La moglie e l’amante partoriscono insieme e il video dell’ostetrica è virale

È diventato virale nelle scorse ore un video di un’ostetrica americana che si è ritrovata a vivere un momento davvero allucinante e surreale. La donna, di cui non si conoscono le generalità, ha pubblicato il filmato su Reddit.

In pochissimo tempo il video ha raggiunto 84mila reazioni e oltre 4mila commenti. Ma cosa è successo? In quale sgradevole situazione si è trovata la nostra protagonista di oggi? Mettetevi comodi, ve lo raccontiamo noi.

Virale il video dell’ostetrica che si è trovata a vivere un momento davvero imbarazzante

Immaginatevi di dover partorire il vostro bambino e di scoprire, durante il doloroso travaglio, che vostro marito vi ha tradite. È quello che è successo a una donna statunitense, che in quello che doveva essere il giorno più bello della sua vita ha scoperto di avere un bel paio di corna.

Che pesano più del solito visto che il tradimento subito non si è rivelato essere una scappatella di una sola notte. Perché nello stesso reparto e nello stesso momento stava partorendo anche l’amante del marito.

E il bebè in arrivo era proprio di lui. Che in un giorno solo è diventato papà di due bambini nati da due donne diverse. Una storia incredibile e surreale, degna delle peggiori barzellette. Eppure è tutto vero e lo dimostra lo sguardo attonito dell’ostetrica presente.

La donna stava infatti aiutando la futura mamma a partorire, quando improvvisamente, non si sa come, è saltata fuori la verità. Nel video, che vi lasciamo di seguito, si vede l’ostetrica evidentemente imbarazzata e che non sa dove guardare. E nel sottofondo si sentono voci concitate e sempre più alte.

La didascalia del video dice questo: “Quando la futura mamma che sta partorendo scopre che l’amante di suo marito è qui per far nascere il loro bambino”.

Prima di lasciarvi al video, vi lasciamo un’altra storia che ha fatto scalpore: L’amore non ha età: la storia di Edna, 83 anni e Simon, 44

Guy gets his wife and mistress pregnant at the same time from trashy

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button