Attualità

Verbier, all’ingresso della funivia sciatori ammassati e senza mascherina

Hanno scatenato non poche polemiche le foto degli sciatori a Verbier ammassati davanti alla funivia. Quasi come se si fossero dimenticati del momento critico in cui ci troviamo. Siamo in Svizzera, nel Canton Vallese e le immagini hanno davvero fatto il giro del web.

Al punto che la direzione dell’impianto ha immediatamente provveduto ad aggiustare il tiro. Anche perché il governo locale ha immediatamente chiesto provvedimenti, che nel giro di poche ore sono entrati in vigore: più personale, distanziamento e segnaletica a terra.

Sciatori a Verbier: le foto della polemica

Verbier non è il solo impianto ad aver accolto dei visitatori. Che si sono presentati anche al Saas-Fee-Morenia_Felskinn, una località in cui è possibile sciare per oltre 40 km di pista. Ma anche il Diavolezza, nella valle dell’Engadina è aperto dal 28 novembre con i suoi 350 km di piste aperte.

In Svizzera da inizio pandemia a ora ci sono stati più di 350.000 casi di Covid-19 su un totale di oltre 2,9 milioni di test effettuati. Per quando riguarda i decessi totali, le autorità ne hanno contati poco meno di 5000, 4848 per l’esattezza. 14.041 il numero dei pazienti ricoverati.

Al momento nella vicina Svizzera ci sono 27525 persone in isolamento, più 25.411 persone che sono entrate in contatto con loro. 190 quelle che invece sono tornate da Paesi a rischio e quindi posti in quarantena. Secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica svizzera (Ufsp) la campagna di vaccinazione dovrebbe iniziare nella Confederazione Elvetica a gennaio.

Le cifre ipotetiche le ha fornite la responsabile della sezione di controllo delle infezioni dell’Ufsp, Virginie Masserey, durante un’intervista alla Nzz am Sonntag. Secondo la donna il primo vaccino sarà autorizzato in Svizzera a gennaio. Successivamente la Svizzera procederà ad avviare la campagna di vaccinazioni in tutto il Paese.

Nel frattempo nel nostro Paese: Taranto, il medico al malato di Covid: “Tanto tra 10 minuti muori”

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button