Storie

Una neomamma ha deciso di mettere in vendita saponette fatte con il suo latte materno

Una donna cinese ha riscosso un notevole successo mettendo in vendita delle saponette realizzate con il latte materno. Se siete delle neomamme avrete certamente sentito parlare dei benefici che il latte materno apporta al piccolo neonato.

Ricco di anticorpi, di sostanze nutrienti e di tanto altro ancora è un vero toccasana per ogni bambino. Purtroppo non tutte le mamme possono allattare e alcune di esse invece non se la sentono. Ognuna ha i suoi legittimi motivi per non farlo e per fortuna esistono anche tante soluzioni artificiali che sopperiscono all’allattamento.

Saponette al latte materno? Un vero e proprio successone

A quanto pare il latte materno sembra essere anche un ingrediente naturale in grado di alleviare piccoli e comuni disturbi della pelle. Per questo motivo una neomamma cinese ha deciso di iniziare una nuova carriera vendendo delle saponette realizzate con il suo latte.

Dopo aver scoperto di non poter più allattare il suo bambino ha deciso di non gettare le scorte di latte conservate nel freezer. La neomamma pare che conoscesse già le proprietà emollienti e nutritive del latte materno e così ha deciso di utilizzarlo per lavare il figlio.

“Di solito lo buttavo via, ma mi sembrava davvero un peccato”.

In effetti sono diversi gli studi che confermano le convinzioni della signora.  E che probabilmente hanno spinto tantissime persone a comprare le saponette che la neomamma ha messo in vendita. Su Amazon, eBay, Taobao e altre piattaforme hanno riscosso davvero un incredibile successo.

Secondo recenti ricerche il latte materno pare che sia un vero e proprio toccasana per la pelle del neonato che soffre di arrossamenti ed eczemi. La protagonista del nostro articolo ha quindi deciso di realizzare delle saponette dalle forme più divertenti. Chissà se si aspettava di trovare tutto questo riscontro?

E a proposito di Cina: Cina, coppia sfida le regole e paga 130mila € di multa pur di avere 7 figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button