Troppe feci secondo la scienza: ed è allarme entro il 2030

Troppe feci, è l’allarme della scienza che prevede, entro il 2030 almeno 5 miliardi di tonnellate di cacca in un anno. Ovviamente non solo umana, poiché la percentuale più alta spetta agli animali.

Si tratta di un vero e proprio problema che ci tocca da vicino. E questo perché la Cina sta già ricorrendo a misure drastiche con lo scopo di ridurre il letame che finisce nei fiumi. E anche perché l’80% delle aziende agricole dei Paesi bassi producono più sterco di mucca di quanto poi possa essere fertilizzato. Almeno a livello legale.

Troppe feci: la scienza lancia l’allarme

Un gruppo di ricercatori del Georgia Institute of Technology e dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, hanno pubblicato un interessante studio su Nature Sustainability.

Che vede come protagonista  una stima mondiale sulla biomassa fecale recuperabile annualmente. Ad esempio nel 2014, la quantità di feci (umane e del bestiame), è arrivata a 4,3 miliardi di tonnellate. Con uno scarto di 5 a 1 a livello nazionale, di quella degli animali rispetto alla cacca delle persone.

Joe Brown, professore di ingegneria ambientale al Georgia Institute of Technology, ha parlato chiaramente e ha affermato che si tratta di un problema enorme. E questo perché sono in aumento i rifiuti prodotti dagli animali. Un aumento dovuto dalla maggiore domanda di proteine. Inoltre, nonostante la gravità della situazione, nessuno sembra al momento preoccuparsene.

L’aumento di feci rappresenta quindi un vero e proprio problema, soprattutto per le persone che vivono nelle zone a basso reddito. E che fanno più fatica a reperire le risorse necessarie per aumentare le pratiche di igiene.

Davanti all’ipotesi di questo imminente disastro c’è anche un lato buono. La stima della quantità di feci porta anche a calcolare la quantità di risorse che sarà possibile recuperare. Stiamo parlando di potassio, azoto e vari metalli.

Per un valore di 13 milioni di dollari all’anno. Mica male! E visto che parliamo di cacca,  vi rammentiamo questa possibilità: Spedire pacco di feci a casa di chi non ti sta simpatico: il sito che spopola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *