Storie

Tradimento scoperto con Fitbit: la storia di Jane Slater

Doveva essere il suo regalo di compleanno, ma alla fine si è rivelato un oggetto molto utile che le ha sbattuto in faccia la triste realtà: Jane Slater ha infatti scoperto il tradimento del suo fidanzato con il Fitbit.

Il Fitbit è un braccialetto molto utile che una volta indossato memorizza e segnala una serie di dati importanti come: il numero di passi effettuati, le ore di sonno e tutta una serie di altre metriche personali.

Jane ha scoperto il tradimento del suo fidanzato con il Fitbit

La storia è ormai cosa vecchia e risale a qualche anno fa. Ma Jane Slater una giornalista statunitense, si è divertita a raccontarla in una serie di ironici post su twitter.

La persona di cui racconta è ormai (ci mancherebbe), un ex ed è diventato il protagonista di un aneddoto particolare e diventato virale.

Il famigerato Fitbit glielo aveva regalato proprio lui a Natale. Inoltre per incoraggiarsi a vicenda con l’attività fisica avevano deciso di sincronizzare i due dispositivi.

Ed è proprio grazie alla sincronizzazione che la giornalista ha scoperto che il suo fidanzato si stava “divertendo” con un’altra persona.

Proprio così, alle 4 di notte, il Fitbit del Dongiovanni, ha iniziato a segnalare un’insolita attività fisica. E poiché Jane sapeva che non era il tipo che amava fare palestra o jogging a quell’ora di notte, non ci ha messo molto a capire che il suo ragazzo era impegnato in tutt’altra tipo di attività.

Nei post in cui ha raccontato la vicenda ha scritto che fino a quel momento aveva tanto amato il FitBit, diventato all’improvviso uno strumento ancora più utile del normale.

Visto che è stato proprio grazie a lui che ha scoperto del tradimento ai suoi danni. E se vi sembrerà una storia incredibile, sappiate che sono state molte le persone che hanno commentato i suoi post, raccontando analoghi episodi.

Che dire, la monogamia non è per tutti, e lo dimostra anche quest’altra storia: Delusioni d’amore: storia del ragazzo vestito da orso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button