Attualità

Tariffario per guardare il cantiere: in Puglia è un hobby che si paga

Controllare i lavori in corso è un’attività diventata ormai costosa, lo dimostra il tariffario affisso in Puglia per guardare il cantiere.

Sono stati soprannominati “Umarell” che in dialetto emiliano significa omino o pensionato. Stiamo parlando dei simpatici vecchietti che ogni giorno stazionano davanti ai cantieri per controllare i così detti lavori in corso.

tariffario per guardare il cantiere

Ma è notizia recente quella che dice che adesso, guardare i cantieri, è diventata un’attività a pagamento. Sul web è stata infatti diffusa una foto che immortala un tariffario a dir poco divertente.

Ci troviamo a Troia, in provincia di Foggia e a far girare la notizia ci ha pensato la pagina Facebook “Inchiostro di Puglia”.

Gli admin in questione hanno infatti pubblicato una curiosa foto in cui sono elencate le varie attività, con i prezzi abbinati.

Una giornata da umarell è molto conveniente perché costa solo 15 euro. Se invece si è interessati ad assistere a tutta la durata dei lavori, bisogna sborsarne 25.

La sbirciatina al volo invece non si paga, ma se si decide di rimanere a osservare per più tempo, allora bisogna mettere mano al portafogli.

Nel simpatico avviso si può leggere che 5 minuti costano 2 euro, 10 invece ben 3 euro. Decisamente un compromesso più conveniente.

Il vecchiarello vuole saperne di più e chiede informazioni? Sono 8 euro, ma alle 13 verrà rifocillato da un gustoso rinfresco.

Com’era prevedibile la foto è diventata subito virale anche se c’è qualcuno che ha commentato dichiarando che si tratta di una foto vecchia.

Pare infatti che i lavori siano già belle che terminati. Fatto sta però che quello dell’umarell è un fenomeno sempre più in voga e lo si evince anche dai meme su Facebook.

Il post in questione, pubblicato da Inchiostro di Puglia ha racimolato 1500 like e centinaia di condivisioni. Non male.

Un’altra iniziativa a dir poco geniale: Avezzano, il parcheggio si paga con le preghiere: i dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button