Melanie e Trevor, la coppia che scala le montagne nonostante la disabilità

Una storia bellissima ed emozionante quella di Melania e Trevor, due amici speciali legati da una passione comune: quella della montagna.

Lei non può camminare e lui è cieco, ma insieme continuano a portare avanti la loro passione. Leggete la loro storia e ritrovate il buon umore.

Melanie e Trevor: l’unione fa la forza

Il proverbio “l’unione fa la forza” non potrebbe essere più azzeccato per questa coppia di amici, perché nonostante le difficoltà fisiche hanno trovato il modo per dedicarsi a ciò che preferiscono: passeggiare in montagnia.

Melanie Knecht è una ragazza di 29 anni nata con la spina bifida. Questa condizione l’ha quindi costretta dalla nascita alla sedia a rotelle.

Trevor Hahn, ha invece 42 anni e a causa di un glaucoma ha perso la vista. Entrambi vivono in Colorado e sono uniti anche da un altro fattore: amano la montagna.

Le loro disabilità non li hanno affatto fermati, perché Melanie ha gli occhi, ma Trevor ha le gambe. Quindi insieme riescono dove da soli falliscono.

Uniti da un potente legame di amicizia continuano a portare avanti la loro passione e di frequente si avventurano in montagna.

Recentemente sono saliti alla ribalta e durante un’intervista Melanie ha spiegato che tutto gira intorno al senso pratico: lei infatti possiede gli occhi, mentre lui le gambe.

Una squadra eccezionale, che passeggia in montagna con una tecnica tutta loro: Melanie guida Trevor direttamente da sopra le sue spalle.

Lui non ci vede ma si affida alla vista di Melanie che gli fornisce le giuste indicazioni per proseguire sui sentieri di montagna.

Trevor ha infatti dichiarato di amare l’idea di aiutare la sua compagna di avventure. Ciò lo rende estremamente soddisfatto, come raggiungere la cima della montagna, un luogo ricco di significato per i due amici.

Una storia decisamente commovente che dimostra quanto nulle possano essere alcune difficoltà che la vita mette nel nostro cammino.

Un’altra storia speciale e che fa riflettere, quella di Helma Wardenaar, l’insegnante che ha regalato un sogno ad una bambina disabile

 

 

 

 

(Visited 280 times, 1 visits today)
} ?>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *