Louise Signore, 107 con un segreto sulla longevità: non sposarsi

Desiderate conoscere il segreto della longevità? Ve lo rivela Louise Signore, un’arzilla vecchietta che ha da poco spento 107 candeline. Sì, avete letto bene!

Secondo la simpatica signora, il suo segreto personale della longevità è di rimanere single. Qualche dubbio lo abbiamo sempre avuto e ora finalmente arriva la conferma.

Louise Signore e il segreto della longevità

La protagonista di questo articolo ha origine italiane, come si evince dal suo cognome, ma vive nel Bronx. Recentemente alcune emittenti americane incuriosite dalla sua età, l’hanno contattata per intervistarla sul segreto della sua longevità.

E la sua risposta ha confermato quello a cui tutti credono già da tempo: non sposarsi mai.

Scherzi a parte, Louise Signore ha dichiarato di aver sempre avuto uno stile di vita sano: esercizio fisico, ballo, buon cibo e tante uscite con le amiche.

Inoltre qualche bicchiere di vino e ogni tanto una giocata al Bingo. La donna, che ha festeggiato il centosettesimo compleanno, in compagnia di un centinaio di persone al Barlow Community Center, possiede il gene della longevità.

La madre è infatti morta all’età di 97 anni, mentre la sorella ne ha 102

Secondo Louise il divertimento è tutto nella vita e non dovrebbe mai mancare. Ai giornalisti ha dichiarato di non aver mai trovato la persona giusta, cosa che probabilmente le ha assai giovato.

Secondo lei è proprio il fatto di non essersi sposata, la chiave della longevità, perché è estremamente convinta che alla lunga i rapporti coniugali finiscano per logorare le persone.

Che dire? Una signora veramente simpatica che non dimostra affatto la sua età e che potrebbe insegnare molte cose a chi vede nel matrimonio l’unico modo per diventare qualcuno nella propria vita.

E dello stesso avviso è anche un’altra ultracentenaria. Ecco cosa ha dichiarato in merito al motivo per cui è arrivata ad una certa età: Jessie Gallan, 113 anni: “Il segreto per vivere a lungo? Evitate gli uomini”

 

(Visited 1.102 times, 1 visits today)
} ?>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *