Storie

Shoji Morimoto, l’uomo che viene pagato per non fare niente

Vi raccontiamo la storia di Shoji Morimoto, l’uomo che viene pagato per non fare niente. Al giorno d’oggi non è semplice riuscire a trovare un lavoro. Immaginatevi quindi di essere pagati per…non fare un bel niente. Non ci credete? Aspettate di leggere questa vicenda.

Siamo in Giappone e il nostro protagonista si chiama Shoji Morimoto. Fino a qualche anno fa era un disoccupato in cerca di lavoro, quando all’improvviso è arrivata la tanto attesa svolta nella sua vita. Il giovane ha ben pensato di farsi noleggiare per non fare niente.

Shoji Morimoto viene pagato per non fare niente: la sua storia

Probabilmente non pensava che avrebbe riscosso così tanto successo e magari la sua idea è nata davvero per scherzo. Attualmente il giovane riceve uno stipendio per non fare niente. Le persone lo assumono e lo tengono semplicemente al loro fianco per non fare niente tranne mangiare, ascoltare e bere.

Shoji ha un profilo che su Twitter conta circa 270.000 follower e spesso e volentieri finisce intervistato in tv. Dove ha dichiarato:

“Sono andato all’università perché lo facevano tutti quelli che conoscevo, ho seguito la corrente senza pensarci, raramente ho fatto scelte davvero mie”.

L’Università l’ha anche terminata con dei voti eccellenti e in un primo momento aveva anche trovato lavoro in una casa editrice. Da dove si era licenziato dopo tre anni, quando aveva capito che quella non era la vita che faceva per lui. Ma cosa voleva davvero fare?

Beh, inizialmente non ne aveva idea. Ma come da lui stesso dichiarato, dopo aver letto Nietzsche, ha finalmente compreso la sua aspirazione: non fare niente. Così, dopo un annuncio sui social ora viene pagato per questo suo lavoro. In realtà più che uno stipendio riceve un rimborso per le spese del cibo e del trasporto.

Il suo successo è incredibile e lo tiene impegnato dalle 8:00 del mattino fino alle 22:00. Inoltre la sua vita ha ispirato anche una serie televisiva presentata nell’aprile scorso. Insomma, il giovane ci ha davvero visto lungo!

E a proposito di strane personalità: La Barbie di Budapest scatena la polemica: “Sono troppo bella per lavorare”

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button