Attualità

San Marino, niente cure gratis per chi rifiuta il vaccino anti Covid

San Marino sceglie la linea dura e minaccia di non curare gratis coloro che decideranno di non farsi il vaccino contro il Covid. In Italia si sta discutendo moltissimo sulla campagna di vaccinazione che dovrebbe partire a breve. Nel frattempo a San Marino hanno già deciso quale strada intraprendere.

Il segretario di Stato alla sanità Roberto Ciavatta ha avanzato una proposta che ha scatenato non poche polemiche e che a giorni verrà sottoposta al vaglio del Congresso di Stato. Nei prossimi mesi la campagna vaccinale dovrebbe iniziare anche a San Marino, nello stesso periodo in cui le prime dosi arriveranno anche in Italia. I vaccini saranno gratis.

Line dura a San Marino contro chi non farà il vaccino per il Covid

Come riporta il Corriere della Sera la legge della Repubblica del Titano afferma che la vaccinazione anti Covid è facoltativa. Tuttavia a livello generale gli effetti della malattia non possono essere sottovalutati, così nella Repubblica di San Marino si è deciso di procedere in una maniera diversa.

I cittadini che rifiuteranno di vaccinarsi e in seguito si ammaleranno di Covid dovranno pagare di tasca loro le cure legate al virus. Il ministro Ciavatta ha dichiarato:

“Gli esperti della commissione vaccini dell’Istituto di sicurezza sociale, si sono detti d’accordo. Il vaccino a San Marino sarà gratuito e disponibile per la popolazione e qualora si decida di non sottoporsi per scelta e non perché si fa parte di categorie escluse, come ad esempio gli allergici o per altri motivi sanitari, allora si dovranno pagare le cure per un eventuale contagio”.

Questa decisione è a a tutti gli effetti in linea con la politica di San Marino riguardante i vaccini. In generale, i cittadino no vax che rifiutano quindi di sottoporsi alla profilassi devono obbligatoriamente sottoscrivere un’assicurazione per danni contro terzi.

Per quanto riguarda le restrizioni, la Repubblica del Titano ha deciso di non adottarne nemmeno una durante le ormai prossime feste natalizie. San Marino potrà infatti essere raggiunta dalle Regioni confinanti (Marche e Emilia Romagna) e viceversa.

Nel frattempo in Italia: Covid, Italia zona rossa o arancione per le festività: le ipotesi

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button