Attualità

Raffaele Sollecito in tv, “Sono sul lastrico, ho 1,2 milioni di euro di debiti” (video)

Come si vede dal video che vi lasceremo alla fine dell’articolo Raffaele Sollecito si è sfogato in tv parlando dei debiti con gli avvocati che non ha ancora saldato. Intervistato dalla trasmissione televisiva di Tv8 “Ogni Mattina” il 36enne ha parlato a cuore aperto delle difficoltà della sua vita.

Che sono iniziate subito dopo la morte della studentessa inglese Meredith Kercher, avvenuta a Perugia nel 2007. Il giovane era stato inizialmente accusato del suo omicidio insieme alla fidanzata di allora, Amanda Knox e Rudy Guede. Quest’ultimo sta ancora scontando la sua pena di 16 anni in carcere.

Raffaele Sollecito parla in tv dei suoi debiti: il video

Ha rivelato di essere praticamente sul lastrico e di dover pagare ancora i suoi avvocati per un totale di 1,2 milioni di euro. È questo l’ammontare delle spese che la sua famiglia ha sostenuto durante il lungo, lunghissimo processo che lo ha visto coinvolto.

Il 36enne ha trascorso in bilico 8 anni ed è passato per 5 gradi di giudizio. Infine ha ricevuto l’assoluzione in via definitiva il 27 marzo del 2015 dalla Corte di Cassazione. Ma la gente non ha smesso di considerarlo colpevole e la sua vita non è mai più stata la stessa.

Durante l’intervista ha dichiarato di essere ancora in attesa del risarcimento da parte dello Stato. Raffaele Sollecito, inizialmente condannato per il brutale omicidio di Meredith, ha trascorso 4 anni in carcere. Di cui sei mesi in isolamento.

Un’ingiustizia che per lui merita di essere ripagata con appunto un risarcimento. Che a quanto pare non è ancora arrivato. Il 36enne ha parlato a “Ogni Mattina” dei tragici anni di processo e detenzione. In cui si è sentito un mostro. E in cui hanno rovinato la sua immagine e anche quella della sua famiglia.

Che per pagare gli avvocati, nel corso degli anni ha finito per ipotecare i propri immobili. Vi lasciamo al video dell’intervista e al suo duro sfogo:

Per me è assurdo sentirmi rispondere dai giudici italiani che oltretutto c’è un meccanismo piuttosto singolare, in Italia, dove quando devi chiedere un risarcimento ti rimandano dalla Corte che ti aveva condannato quindi è abbastanza complicato che abbiano un’idea diversa rispetto a quella che avevano…”.

Ancora bufera fra Fabrizio Corona e Nina Moric: Nina Moric pubblica l’audio di minacce di Fabrizio Corona nei suoi confronti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button