Benessere

I pro e i contro del digiuno intermittente. Cosa dicono gli esperti

Avete mai sentito parlare del digiuno intermittente? Si tratta di una dieta restrittiva che prevede dei giorni di digiuno seguiti da giorni in cui si assume normalmente cibo. Gli esperti si dividono sulla sua funzionalità, quindi vediamo insieme i pro e i contro del digiuno intermittente.

Attualmente esistono diverse diete basate sul digiuno intermittente che garantiscono effetti benefici su corpo e mente. Ovviamente non sono cose da prendere alla leggera, ed è sempre consigliato sentire il parere di un esperto evitando il dannoso fai da te.

I pro e i contro del digiuno intermittente. Scopriamo insieme le conseguenze

Si tratta di una dieta che ultimamente ha preso molto piede, esistendone diversi tipi non è facile capire la sua efficacia anche se i benefici principali paiono derivare principalmente proprio dal digiuno.

Ragazza che mangia una mela

Ma per quanto tempo bisogna evitare di assumere cibo? La risposta è: dipende. Alcune prevedono un digiuno di poche ore, altre prevedono settimane con zero restrizioni seguite da un paio di giorni di digiuno, mentre alcuni regimi alimentari prevedono 36 ore di digiuno una volta la settimana.

Sono diverse le star mondiali che hanno affermato di seguire questo regime alimentare, una fra tutte è proprio Beyoncé.

Come ogni cosa che riguarda il benessere personale è consigliabile evitare il fai da te, infatti il consiglio dell’esperto è d’obbligo: il digiuno intermittente deve essere sempre seguito da un medico specializzato.

Ma vediamo insieme quali sono gli aspetti positivi di questa dieta particolarmente restrittiva: oltre alla ovvia perdita di peso si può andare incontro anche ad un controllo della glicemia e alla prevenzione di vari tipi di tumore.

Digiunare pare che apporti anche diversi benefici al cervello, coloro che seguono questo particolare regime alimentare hanno dichiarato di sentirsi più svegli e più concentrati.

Il motivo? Pare vada da ricercare nella teoria evolutiva: i nostri antenati affamati dovevano impegnarsi molto per trovare del cibo.

Inoltre secondo Valter Longo, ricercatore presso la University of Southern California, uno dei pro del digiuno intermittente è da ricercare nella longevità.

L’esperto si è però raccomandato di non ricorrere troppo spesso a questo particolare tipo di dieta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Via 5 Kg in una settimana con la nuovissima dieta del riso e della mela

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button