Attualità

Previsioni meteo: torna il maltempo e il rischio neve

Secondo le previsioni meteo, dopo una breve pausa sta tornando il maltempo che colpirà il nostro Paese con intense piogge e nevicate sulle Alpi.

E’ in arrivo tra mercoledì e giovedì un vortice di bassa pressione proveniente dalla Francia, che colpirà con un’intensa perturbazione le regioni nord-occidentali dell’Italia. Ma scopriamo i dettagli di tutto ciò che ci aspetta.

Le previsioni meteo

Le previsioni meteo, come al solito sono fornite dall’autorevole sito meteo.it.

Il Nordovest sarà la prima area italiana colpita da forti rovesci e intensi nubifragi, che colpiranno i settori centrali e di Ponente della Liguria e anche il basso Piemonte.

La zona alpina occidentale, soprattutto i rilievi settentrionali piemontesi, verrà invece colpita da copiose e super abbondanti nevicate.

Attenzione perché nel corso del pomeriggio è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche, che riguarderanno le regioni nord-occidentali: forti piogge sono attese su tutta la Liguria, sull’alta Lombardia e sul Piemonte.

Anche la neve farà capolino sulle zone alpine sopra i 1200 metri, e non si limiteranno a cadere solo pochi fiocchi.

Le autorità avvisano: la tanta pioggia porterà a diversi allagamenti, di conseguenza c’è un rischio ben fondato di alluvioni ed è aumentato anche il rischio idrogeologico.

I meteorologi informano che nel pomeriggio il meteo peggiorerà anche in Sardegna e in Toscana, mentre in tarda serata le precipitazioni viaggeranno verso levante.

Gli esperti però su una cosa sono sicuri, a Natale non ci sarà nessuna magica nevicata e tipica atmosfera. Anzi, tutt’altro, sole e temperature in rialzo, quasi primaverili.

Amici, non aspettatevi quindi la classica e suggestiva atmosfera natalizia, quest’anno nessun bianco Natale per noi. Il 24, il 25  il 26 dicembre le temperature sono infatti destinate a salire ben oltre la media.

E come anticipato poco sopra, in assenza di piogge e nevicate, al Nord e al Sud sembrerà di essere quasi in Primavera.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button