Curiosità

I postumi di una sbornia come malattia per il lavoro: le leggi della Germania

A quanto pare in Germania esistono strane leggi in materia di sbronze colossali. Pare infatti che i postumi di una sbornia, possono darti diritto ad una giornata di malattia per il lavoro.

Sicuramente a leggere questo primo paragrafo sarete scettici, lo immagino. Ma ecco cosa dice una sentenza del tribunale regionale superiore. Rimanete con noi per scoprire tutti i dettagli.

I postumi della sbornia come giorno di malattia per il lavoro

E’ notizia recente, che un tribunale tedesco appia appena decretato che i postumi della sbornia sono considerati come una malattia che può darti diritto ad una giornata libera da lavoro.

I fatti sono andati così: a Francoforte il produttore di una bevanda anti-postumi è stato denunciato per aver dichiarato il falso e altre illegalità sui prodotti da lui venduti.

Gli avvocati di chi lo ha denunciato hanno infatti dichiarato che non si possono commercializzare prodotti che curano i sintomi di una sbornia come ad esempio mal di testa, nausea e stanchezza.

Ed il tribunale regionale superiore di Francoforte ha dato ragione, contrariamente a quel che si poteva pensare, proprio a coloro che hanno denunciato l’azienda.

Secondo i giudici infatti la sbronza è una malattia, perché è in grado di provocare un’alterazione del normale funzionamento del corpo. Al fatto che però questa malattia te la provochi da solo, i signori giudici non ci hanno però pensato.

Ma avranno riflettuto sul fatto che a breve in Germania verrà organizzato il famosissimo Oktoberfeast, un festival molto popolare, guarda un po’, a base di birra. Una coincidenza? Io non credo.

Ricapitolando, i postumi di una sbornia sono una malattia che ti procuri da solo, ma che non puoi curare. Ma almeno si può prevenire? A quanto pare sì. Ecco cosa si deve fare per evitare di tornare a casa in preda ai fumi dell’alcol.

NON BERE, naturalmente. E sarò banale, lo so, ma nel caso in cui abbiate alzato il gomito, perlomeno non mettetevi alla guida. E il giorno dopo presentatevi al lavoro, furbacchioni!

Questo nostro articolo vi ha fatto venire voglia di birra? Golden Road Brewery: l’azienda che ti paga per bere birra

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button