Attualità

Perugia, il Parroco annuncia alla fine della messa: “Mi sono innamorato”

Arriva dalla provincia di Perugia la notizia del Parroco che, a fine messa, annuncia ai suoi fedeli di essersi innamorato. Siamo a Massa Martana, un Comune di meno di 4 mila anime, eppure la notizia ha già fatto il giro del web. In effetti non è proprio una cosa da tutti i giorni vedere un Prete che lascia la tonaca per amore, anche se ci sembra del tutto naturale.

La notizia però ha fatto discutere, tra chi sostiene che l’ammissione sia del tutto legittima, così come la volontà di godersi il nuovo sentimento, e chi al contrario crede che un uomo di Dio non dovrebbe mai tradire i voti fatti. Vediamo insieme che cosa è successo.

In provincia di Perugia, il Parroco ammette alla fine della messa di essersi innamorato: ecco che cosa è successo

Una messa davvero avvincente quella di Don Riccardo Ceccobelli, che alla fine delle celebrazione si è rivolto con tutta sincerità ai suoi fedeli. Queste le sue parole:

Il mio cuore è innamorato, seppure non abbia mai avuto modo di trasgredire le promesse che ho fatto. Voglio provare a vivere quest’amore senza sublimarlo, senza allontanarlo. Non posso non continuare ad essere coerente, trasparente e corretto con la Chiesa come finora sono sempre stato.

Il Prete ha così rinunciato alla tonaca e anche al voto di castità, il tutto sotto gli occhi del Vescovo Gualtiero Sigismondi. Come ha reagito quest’ultimo? Queste le sue parole:

Questa sua scelta, compiuta con piena libertà, come lui stesso mi ha confidato, possa assicurargli serenità e pace. Non abbiamo il diritto di commentare quanto don Riccardo ha deciso, ma piuttosto il dovere di non fargli mancare l’abbraccio della preghiera.

Per fortuna quindi la scelta del 42 enne, ordinato prete nel 2012, è apparsa del tutto normale anche ai fedeli e al vescovo. Adesso Don Riccardo Ceccobelli dovrà affrontare una nuova sfida, quella dell’amore!

Una notizia che invece fa decisamente più discutere è quella del prete siciliano invita le donne a non denunciare i mariti violenti: “Può capitare”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button