Curiosità

Pagati per guardare serie tv sul divano: l’offerta da sogno

Signore e signori siamo davanti all’offerta di lavoro del secolo: essere pagati per guardare serie tv. Ora ditemi voi chi non vorrebbe ritrovarsi nel proprio conto in banca circa 300 euro per 10 ore di lavoro. Quindi immaginando che non ci sia nessuno di non disponibile vi raccontiamo tutto.

Con il coronavirus molte delle nostre abitudini sono cambiate. Il tempo da trascorrere a casa è aumentato e di conseguenza sono tornate di moda tante attività casalinghe. Come ad esempio sistemarsi comodi comodi sul divano per guardare la nostra serie tv preferita.

Pagati per guardare serie tv sul divano: l’offerta di un’azienda di abbigliamento

Di conseguenza sono cambiate anche le esigenze in fatto di acquisti e le aziende non hanno potuto fare altro che adeguarsi. Salta quindi all’occhio l’offerta pubblicata da Pour Moi, un’azienda di abbigliamento che sta cercando personale.

Il candidato prescelto non dovrà fare altro che provare i loro capi di abbigliamento durante le varie attività casalinga che gli verranno proposte. Qualche esempio? Guardare serie tv sul divano, maneggiare lo smartphone oppure bere una bevanda calda. Il tutto ovviamente con i loro prodotti addosso.

Michael Thomson, il proprietario dell’azienda ha dichiarato che durante il lockdown sono salite alle stelle le richieste di abiti comodi e casalinghi. E quindi in vista dell’inverno non vogliono farsi trovare alla sprovvista. L’azienda è quindi alla ricerca di qualcuno che provi i loro abiti e rilasci qualche valutazione.

Che tramite diversi sondaggi valuterà appunto la qualità dei suddetti prodotti. Si lavora solo 10 ore al mese con una paga oraria di 30 euro. L’offerta di lavoro è valida anche per gli amici italiani. Purché abbiano almeno 18 anni e tanta voglia di stare a casa a fare un bel niente.

Se pensate di essere il candidato perfetto per questo lavoro non dovete fare altro che candidarvi. Ma attenzione, perché l’azienda ha già rivelato di aver ricevuto moltissime candidature. Un’altra offerta molto simile: Pagati per non fare niente: arriva la borsa di studio in pigrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button