Attualità

Nuovo Dpcm Dicembre, regole ferree dal 20 Dicembre al 6 Gennaio

È in arrivo il nuovo Dpcm di dicembre relativo alle misure restrittive che caratterizzeranno le prossime Feste natalizie. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sullo spostamento tra Regioni, il coprifuoco e le cene con i familiari.

Dovrebbe arrivare a giorni il nuovo Dpcm che illustrerà le regole da seguire nei prossimi giorni. In tanti si chiedono cosa sarà concesso fare durante le vacanze natalizie che cominceranno fra meno di un mese. Vediamo insieme gli ultimi aggiornamenti.

Nuovo Dpcm di dicembre: quello che c’è da sapere

Come riporta il Corriere della Sera uno dei punti più attesi riguarda lo spostamento tra Regioni. Natale significa famiglia e casa, proprio per questo ogni anno a dicembre, sono milioni gli italiani che viaggiano per ritornare dalla propria famiglia. Come prevedibile quest’anno sarà un po’ diverso. Dalla settimana precedente il Natale fino al giorno dell’Epifania, non sarà più consentito spostarsi dalla propria Regione, a meno che non si voglia tornare dove si ha la residenza.

Coloro che vorranno raggiungere le seconde case potranno farlo prima del blocco. Il Governo infatti vuole assolutamente evitare lo spostamento di milioni di italiani proprio ora che le misure di contenimento iniziano a dare i loro frutti. Potrebbe però esserci una deroga per gli studenti che potranno tornare nelle case d’origine anche durante i giorni di blocco.

Nella giornata di martedì 1 dicembre il Governo deciderà la sorte anche dei genitori anziani, che quest’anno potrebbero ritrovarsi a trascorrere il Natale in solitudine. Palazzo Chigi sta valutando se concedere delle deroghe che permetterà ai figli di genitori più anziani di poter tornare a casa da loro. Naturalmente vige sempre la raccomandazione di proteggere le persone più fragili e anziane.

Anche i coniugi potrebbero vedersi concessa la possibilità di riunirsi nel caso non siano conviventi e lo stesso vale per tutte quelle coppie non sposate che vivono lontane. Brutte notizie per coloro che speravano di poter allungare l’orario del coprifuoco. Secondo fonti di Governo il Dpcm del 4 dicembre confermerà le 22 come orario di rientro.

E questo nonostante all’interno del Governo ci sia chi preme per allungare fino alle 24 l’orario. Si tratta di una richiesta che difficilmente potrà essere accolta, soprattutto alla luce dei dati positivi che negli ultimi giorni fanno ben sperare. Non perdetevi le ultime notizie: Napoli omaggia Maradona, ma è polemica per gli assembramenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button