Benessere

Nasce la Spa al vin brulè: i benefici sono molti

Nel Regno Unito esiste una Spa al vin brulè che si è ovviamente conquistata l’apprezzamento di moltissime persone. Già le Spa sono solitamente dei luoghi che piacciono, figuriamoci se di mezzo di mettiamo l’alcol. Immaginatevi quindi di essere in un centro benessere immersi in una vasca ripiena di vin brulè.

E se pensate che sia un luogo troppo strano per esistere, sappiate che vi sbagliate di grosso. Come vi abbiamo anticipato infatti, nel Regno Unito esiste un centro benessere unico al mondo in cui le virtù alcoliche sono molte apprezzate.

La spa al Vin Brulè: tutti i benefici

A quanto pare il vin brulè è capace di donare al nostro corpo moltissimi benefici. Secondo gli esperti sfiamma e fornisce un alto livello di antiossidanti regalando un effetto detox di tutto rispetto. Il trattamento proposto dalla suddetta Spa consiste nell’immersione in una piscina in legno ricolma di vin brulè, specie e fette d’arancia.

Ovviamente è assolutamente proibito bere anche perché il liquido viene immesso nella vasca solamente dopo aver subito un preciso trattamento che lo porta a una temperatura di 37°. Il suddetto trattamento ne modifica il PH in questo modo non provocherà conseguenze problematiche alla pelle delle persone che sceglieranno di immergersi nella vasca.

Tuttavia alla Spa hanno pensato anche al desiderio di alcol e quindi nel trattamento è compresa la degustazione di un bicchiere di vin brulè (ovviamente non quello della vasca). Ma quanto costa questa benefica esperienza? È presto detto. La Spa alcolica ha un prezzo di 60 sterline (circa 67 euro), una cifra alla portata di tutti. Purtroppo però è un trattamento a “edizione limitata” e che rimarrà disponibile solamente fino alla fine di dicembre. Se abitate nel Regno Unito potreste farci un pensiero.

E a proposito di alcol e dei suoi benefici: Il vino attiva il cervello: parola di scienza

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button