Curiosità

Marocco, parto record per una 25enne che ha dato alla luce 9 gemelli

In Marocco si è verificato nei giorni scorsi un vero e proprio record, quando sono nati ben 9 gemelli. Ecco la loro storia

In Marocco una giovane di 25 anni ha dato alla luce 9 gemelli. Ne avrete sicuramente sentito parlare, anche perché una notizia del genere non passa certamente inosservata.

Si chiama Halima Cisse, viene dal Mali e qualche giorno fa è diventata mamma di 9 gemelli. A rendere la notizia ancora più incredibile è il fatto che i due genitori si aspettavano “solamente” 7 gemellini.

Parto record in Marocco, dove sono nati 9 gemelli

Ha stabilito un record mondiale la ragazza che ha partorito 9 gemellini. In realtà in passato si erano già verificate delle nascite di cos’ tanti gemelli, ma purtroppo nessuno di loro era sopravvissuto.

I piccolini messi al mondo da Halima, nonostante il peso, stanno tutti benissimo e molto presto potranno andare a casa. Dove li aspetta la loro sorella maggiore.

I bambini sono nati in Marocco, in una struttura specializzata ad accogliere così tanti nascituri. Come detto i genitori si aspettavano di accogliere solamente 7 bambini.

Gli altri due erano riusciti a mascherare molto bene la loro presenza nel pancione della mamma. Al momento pesano circa 500 grammi e dovranno rimanere in ospedale per almeno 3 settimane.

La notizia della loro nascita ha fatto il giro del mondo. Kader Arby, il papà dei piccoli, ha affermato di non essere preoccupato per la questione finanziaria.

L’uomo ha definito i suoi bambini un dono di Dio e sarà proprio lui a decidere cosa accadrà loro. Il neo papà ha inoltre aggiunto di aver ricevuto una telefonata del presidente che si è congratulato con lui.

La ministra della Salute e dell’Igiene pubblica del MaliFanta Siby, ha invece ringraziato

“il presidente della Transizione, la cui leadership politica e generosità hanno permesso di accelerare e garantire il sostegno finanziario dell’evacuazione medica di Halima Cisse”.

Nel frattempo, nel resto del mondo: Finlandia, maschi e femmine a scuola di cucito e cucina fin da piccoli

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button