Curiosità

Marathon du Médoc, la maratona in cui si mangia formaggio e beve vino

Cosa c’è di meglio che partecipare ad una sana maratona e contemporaneamente rimpinzarsi di formaggio? No amici, non è una barzelletta e non stiamo cercando di prendervi in giro. Stiamo infatti parlando della Marathon du Médoc.

Si tratta di una maratona a tutti gli effetti che però prevede una serie di interessanti degustazioni di vino e anche di formaggio. Già dal nome ormai avrete capito che si svolge in Francia.

Marathon du Médoc: 42 km in compagnia di vino e formaggio

Se vi piace correre e siete anche appassionati della buona cucina (su, non offendetevi, anche in Francia si mangia bene), non potete perdervi questa interessante occasione.

La Marathon du Médoc si svolge in Francia, precisamente nella regione della Gironda vicino Bordeux e va ormai avanti dal 1985.

Per quest’anno ahimé è tardi, perché viene solitamente organizzata a settembre. ma intanto scoprite nel dettaglio di cosa si tratta, sia mai il prossimo anno vi venga in mente di partecipare.

Non fatevi ingannare, nonostante la particolarità si tratta sempre di una vera e propria maratona, quindi se non siete preparati per correre per ben 42 km non fate nemmeno l’iscrizione.

Essendo ospitata da una delle zone vitivinicole più famose della Francia, coloro che parteciperanno, non potranno non osservare i magnifici paesaggi naturali.

E fra una meraviglia e l’altra si può gustare un calice di vino ma anche un pezzo di formaggio. o di ostriche e, perché no?, una bistecca.

Sono diverse infatti le postazioni di ristoro presenti in cui è possibile fermarsi per rifocillarsi un momentino, prima di ripartire in previsione di fare anche una capatina ai castelli della zona o ai vigneti che si trovano lungo il tragitto.

E negli anni passati ha avuto talmente tanto successo, che l’organizzazione ha dovuto stabilire un numero massimo di partecipanti: 8500.

Quindi buongustai di Filosofia Spicciola se il prossimo anni vorrete barcamenarvi un questa nuova avventura, non dovrete fare altro che iscrivervi presentando un certificato di idoneità.

Ecco un altro luogo che merita una visita: Historic Albion Cottage, il b&b progettato nella casa della Signora in Giallo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button