Storie

Mamma lascia che il bambino di 2 anni faccia le faccende: “È il metodo Montessori”

Jax è un bambino inglese che, secondo il metodo Montessori, ha imparato ad effettuare alcune faccende domestiche. La sua mamma si chiama Florence Taylor, viene dal West Sussex, nel Regno Unito, ed è diventata famosa per aver rilasciato un’intervista al Mirror.

Suo figlio ha due anni ed ha già acquisito alcune abilità davvero sorprendenti per la sua età. La sua mamma ha deciso di fare proprio il metodo Montessori che ha reso il duenne molto più autonomo del resto dei bambini della sua età.

Jax, il bambino che porta a termine le faccende domestiche grazie al metodo Montessori

Maria Montessori è stata un’educatrice e pedagogista italiana che ha fornito alla pedagogia un notevole contributo. Uno dei punti cardini del suo metodo riguarda proprio l’autonomia dei bambini. Ad oggi sono moltissimi i Nidi d’Infanzia e le Scuole dell’Infanzia che hanno deciso di ispirarsi al suo metodo.

Metodo che ha messo radici anche all’estero. Florence Taylor è una mamma inglese divenuta famosa sul web a causa dell’educazione che ha impartito al suo bambino di due anni.

“Mio figlio sa fare, e fa, un ciclo completo di bucato. Sa come mettere l’impostazione giusta, dove mettere la cialda e l’ammorbidente, e come passare all’asciugatrice quando ha finito. Sono entrata in cucina e l’ho visto spostare il bucato nell’asciugatrice, e tutto quello che ho dovuto fare è stato dire ‘grazie’. Ha sempre avuto un interesse per la cucina e così l’ho lasciato fare. Abbiamo coltelli e pentole sicuri per i bambini e ha preparato lasagne, gli spaghetti alla bolognese e frittate praticamente da solo”.

Chiunque abbia dei bambini sa perfettamente quanto questi ultimi siano ben felici di aiutare gli adulti nella vita di tutti i giorni. Durante la prima infanzia i bambini danno vita al gioco imitativo in cui, come dice la parola, imitano in tutto e per tutto il comportamento delle persone che gli stanno vicino. Florence ha affermato di non obbligare mai suo figlio a fare il bucato o il thè.
La donna semplicemente si limita a vigilare attentamente sul bambino che porta a termine, in tutta sicurezza, le faccende domestiche.

“Sono sempre lì per tenerlo al sicuro. Jax usa il forno, ma sa che è caldo e non deve toccarlo fisicamente. Non l’ha mai fatto, e una volta mi ha anche detto di spostare la mia mano perché era vicino al fornello acceso. Non costringo mio figlio a fare le faccende, non lo farei mai. Sono tutte cose a cui si è interessato”.

E voi cosa ne pensate delle competenze acquisite da questo fenomenale bambino? E a proposito di educazione: Il figlio non fa i compiti e il padre lo costringe a fare l’elemosina per punizione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button