Curiosità

Maialino in aeroporto per diminuire l’ansia di chi ha paura di volare

A San Francisco hanno messo a punto un piano per evitare che i passeggeri abbiano paura di prendere l’aereo. Come? Grazie al maialino in aeroporto.

Se fra voi lettori c’è qualcuno che come me ha il terrore di prendere l’aereo allora questo articolo potrebbe interessarvi.

Maialino in aeroporto contro la paura dei passeggeri

Il decollo, l’atterraggio e il volo in generale. Non posso proprio pensare a come reagirei al pensiero di dover volare per 6/7 ore.

Ma se si può evitare di farlo per diletto, proprio non si può quando è necessario prendere l’aereo per urgenze o per lavoro.

E allora ecco che l’escamotage adottato dall’aeroporto di San Francisco fa sorridere anche noi che abbiamo la tremarella al solo pensiero di dover entrare in quel luogo.

All’aeroporto di San Francisco hanno infatti deciso di assumere una figura apposita che ha il solo compito di prendersi cura dei passeggeri più spaventati.

Ma non è affatto una persona, bensì un maialino. Sì, avete capito bene, è un adorabile maialino di nome LiLou di 5 anni.

Munito di cappellino da pilota il suo compito è quello di girovagare in tutta libertà per i gate e di risollevare l’umore di coloro che hanno già la tremarella al pensiero di dover salire su quella macchina infernale chiamata aereo.

Ovviamente la sua proprietaria, Tatyana Danilova lo tiene sempre d’occhio, ma generalmente lo lascia lavorare da solo. E’ stata proprio lei infatti, ad addestrarlo a supportare emotivamente in passeggeri ansiosi.

E lo fa salutandoli con la zampa, facendosi fotografare e perfino suonando un pianoforte giocattolo. Il progetto si chiama Wag Brigade e si svolge sotto la guida della responsabile, Jennifer Kazarian.

Che recentemente ha parlato dei risultati soddisfacenti causati dall’incredibile collegamento che si è creato fra LiLou e i passeggeri.

Se cercate una destinazione per le prossime vacanze, buttate un occhio qui: Historic Albion Cottage, il b&b progettato nella casa della Signora in Giallo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button