Attualità

Lecce, i genitori tornano a casa dal mare ma dimenticano il figlio in spiaggia

Arriva da Lecce la vicenda di due genitori che tornano a casa dal mare ma dimenticano il figlio in spiaggia. Una notizia che in poco tempo ha fatto il giro del web, scatenando polemiche tra gli utenti del web e dei Social Network.

Una notizia che come potrete immaginare ha scatenato molte discussioni sui vari Social. Per fortuna come sempre diciamo tutto è bene quel che finisce bene e questa vicenda è finita nel migliore dei modi, con il piccolo che è stato riconsegnato ai genitori e sta bene.

Lecce, ripartono con il bus dopo una giornata al mare ma dimenticano il figlio in spiaggia

Avevano deciso di trascorrere una giornata al mare insieme al loro figlio. Così una coppia di Otranto la scorsa Domenica ha preso l’autobus ed è andata a Lecce. Una coppia di origini senegalesi aveva deciso di trascorrere l’ultimo giorno della settimana dividendosi tra divertimento, relax e lavoro.

La giornata al mare doveva essere anche un’occasione per vendere oggettistica etnica tra i bagnanti, dedicando un po’ di tempo al lavoro e un po’ di tempo al relax. Nel tardo pomeriggio i due coniugi hanno deciso di ripartire. Hanno raccolto le loro cose e sono saliti su un autobus che da Lecce li avrebbe riportati a Otranto.

Il problema? Hanno dimenticato il figlio in spiaggia. E purtroppo se ne sono accorti solo quando sono scesi dall’autobus a Otranto. Il padre era convinto che il bambino fosse con la mamma, mentre quest’ultima era convinta che fosse con il marito.

Nel frattempo il bambino era stato soccorso. Il gestore di uno stabilimento balneare si è accorto che il bambino era da solo. Grazie alle testimonianze dei presenti, i genitori sono stati identificati e rintracciati. Il padre era già risalito sull’autobus per tornare a Lecce.

Il piccolo ha quindi riabbracciato la sua famiglia e i suoi genitori sono stati richiamati ad una maggiore attenzione nella gestione del bambino. Nel frattempo, a proposito di notizie che hanno creato polemiche, ecco il pub che ha vietato l’ingresso ai bambini perché non rispettano la distanza di sicurezza.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button