Curiosità

L’alcol aiuta le abilità linguistiche: parola di scienza

Vi piacciono le lingue ma sfortunatamente non avete mai avuto l’occasione di impararle? Beh è presto detto, perché secondo uno studio effettuato di recente, l’alcol aiuta le abilità linguistiche.

Quindi se amate abbandonarvi ogni tanto ad un bicchiere di vino o ad un boccale di birra, potreste trovare questa notizia molto interessante. Non perdetevi i dettagli.

L’alcol aiuta le abilità linguistiche: i dettagli sullo studio

Secondo gli esperti sembrerebbe che l’alcol possa significativamente migliorare la capacità di parlare in maniera precisa e fluida una lingua straniera.

Lo hanno recentemente affermato dei ricercatori, che hanno condotto uno studio pubblicato poi sul Journal of Psychopharmacology.

La ricerca, condotta dall’Università di Liverpool, da quella di Maastricht e dal King’a College di Londra ha messo in evidenza le lingue straniere con l’alcol.

Lo studio, manda alle ortiche tutto ciò che sapevamo sui maggiori effetti sul cervello provocati dall’alcol. Perché finora gli esperti ci hanno sempre parlato di compromissione di funzioni cognitive-motorie, soprattutto della capacità di stare vigili e di ricordare.

Va da sé che sia più lecito pensare che l’alcol arrivi in realtà a compromettere le capacità di imparare una difficile lingua straniera.

Ecco, a quanto pare siamo completamente fuori strada, perché i ricercatori hanno scoperto che una piccola dose di alcol aiuti a sciogliere la lingua e mette un deciso freno all’ansia sociale.

Di conseguenza aumenta la fiducia in se stessi, riduce l’inibizione e il nervosismo e aumenta le capacità di comunicazione.

La ricerca è stata effettuata prendendo in esame 50 persone madrelingua tedesca che recentemente avevano imparato l’olandese.

I partecipanti sono stati divisi in due gruppi: in uno è stata servita una piccola quantità di alcol, nell’altro una bevanda analcolica.

I risultati hanno successivamente mostrato che quelli sotto effetto dell’alcol avevano parlato l’olandese in maniera molto più fluente e migliore di coloro che avevano bevuto la bevanda analcolica.

Se quindi dovete sostenere un esame in lingua straniera, un bicchiere di vino potrebbe fare al caso vostro. Mi raccomando, un bicchiere, non tutta la bottiglia!

Non perdetevi quest’altro studio interessante: La voce delle donne danneggia il cervello maschile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button