Storie

Kalaca Skull, l’uomo che vuole sembrare un teschio

L’incredibile vicenda di Kalaca Skull, un giovane di 22 anni salito alla ribalta a causa del suo spaventoso aspetto. Chi è e a chi vuole somigliare.

Kalaca Skull ha un solo obiettivo nella vita: quello di assomigliare ad un teschio, proprio per questo motivo si è tagliato naso ed orecchie.

Kalak Skull e la sua trasformazione in un teschio

La strana vicenda arriva dall’America Latina e ovviamente sta già facendo discutere, perché sembrerebbe che in questo caso il limite sia stato ampiamente sorpassato ancora di più rispetto ai vari Ken e Barbie.

Il suo vero nome è Eric Yeiner Hincapié Ramirez ed ha appena 22 anni. Nonostante la sua giovane età è un tatuatore particolarmente dotato e conosciuto.

Il suo aspetto infatti non lascia indifferenti, perché Kalaka Skull, così ha deciso di farsi chiamare, si è lentamente trasformato in uno scheletro.

Ci ha impiegato due anni per modificare il suo volto e per farlo ha dovuto tagliarsi naso e orecchie.

Una decisione estrema ma necessaria per realizzare il sogno che inseguiva da quando era appena un bambino.

Ma le operazioni non sono finite, infatti il ragazzo adesso può sfoderare anche una bella lingua biforcuta, ottenuta grazie ad una dolorosissima operazione.

Per non parlare dei tatuaggi che ha intorno agli occhi che simulano l’assenza dei bulbi oculari.

La decisione

Kalaca Skull, ha deciso di intraprendere questa trasformazione dopo la morte della mamma, anche se fin dall’infanzia è sempre stato affascinato dai teschi.

Sapeva però che la mamma non gli avrebbe mai dato il consenso per la trasformazione e ha quindi aspettato che se ne andasse.

Ora dice, si sente in pace con se stesso e non se ne importa assolutamente del giudizio altrui.

Il corpo è suo e solo lui, giustamente, può deciderne cosa farne. Chi mai si è scandalizzato dopo tutto, di fronte ad una donna che si è rifatta il naso?

A proposito di trasformazioni: La Barbie umana: costo delle operazioni e come era prima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button