Storie

Inge Ginsberg, dall’olocausto alla band Death Metal

Inge Ginsberg è il nome di una donna che nella sua vita non si è mai tirata indietro, nemmeno quando le difficoltà si sono fatte insormontabili.

All’età di 93 anni, dopo essere sopravvissuta all’Olocausto, ha deciso di diventare il membro di una band death metal, la Inge & the TritoneKings.

Inge Ginsberg e la sua incredibile storia

Austriaca e molto vicina a compiere 97 anni è un’arzilla vecchietta tutto pepe, che ha vissuto una vita avventurosa e incredibile.

La sua vita inizia a Vienna nel 1922, quando Inge nasce in una famiglia ebrea molto benestante. La donna ha raccontato di aver avuto un’infanzia molto felice, fin quando non sono arrivati i nazisti.

Nel 1942, dopo aver venduto tutti i gioielli di famiglia, i Ginsberg si rifugiano in un campo profughi in Svizzera. Inge, poco più che ventenne e desiderosa di rendersi utile in qualche modo, inizia ben presto una carriera da spia per i servizi segreti americani.

Al termine della guerra, Inge, si trasferisce insieme a suo marito Otto a Los Angeles, nella East Coast degli Stati Uniti.

Molto presto iniziano a guadagnare scrivendo canzoni per artisti all’epoca molto famosi, come Dean Martin, Doris Day e Nat King Cole.

E siccome il canto non è mai stato il suo talento, qualche anno dopo, dietro il consiglio di alcuni amici, entra nel mondo della musica metal.

Naturalmente nessuno è riuscito a resistere a questa simpatica vecchietta che 1 96 anni suonati canta in inglese e tedesco, gridando a squarciagola.

I principali argomenti delle sue canzoni (che scrive da sola), sono l’ambiente, l’amore e l’umanità. Secondo lei il metal è un messaggio, non una poesia.

In una recente intervista ha dichiarato di non avere rimpianti sulle scelte che ha fatto nella sua vita e di non aver mai tenuto conto del fatto che la sua famiglia non sempre appoggiasse i suoi desideri.

Cosa ne pensate di questa simpatica vecchietta che a 96 anni continua a vivere come una felice ventenne? Nel frattempo, recuperate quest’altro articolo che parla di un’altra donna e di un’altra storia Donna drago: 42mila sterline per trasformarsi in un drago

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button