Storie

Influencer a 74 anni dopo aver perso 25 Kg: la storia di Joan

Diventare influencer a 74 anni? È possibile, soprattutto se vi chiamate Joan MacDonald. Quest’ultima è un’arzilla e sportiva signora che vive a Cobourg, in Ontario. E che circa tre anni fa ha visto comparire i primi sintomi dell’artrite e dell’ipertensione.

Tali disturbi le creavano piccoli problemi quotidiani come salire le scale, per questo dopo un po’ ha iniziato a valutare la possibilità di iniziare un percorso di fitness. Che, non senza qualche sacrificio, le ha permesso di perdere oltre 25 chili.

Joan MacDonald, la donna che è diventata un’influencer a 74 anni

Palestra, dieta equilibrata e tanta pazienza. Sono questi gli ingredienti che hanno regalato a questa 74enne un fisico tonico e in forma. E che l’hanno trasformata in una fitness influencer seguitissima su Instagram.

https://www.instagram.com/p/B8oYqf3jG8r/

La donna ha affermato che nella vita di qualsiasi persona è possibile, in ogni momento, prendere la decisione di cambiare drasticamente. L’importante è rimanere saldi nel proseguimento dell’obiettivo senza farsi scoraggiare dalle difficoltà.

Dopotutto lei ha iniziato con l’obiettivo di dimagrire qualche kg per evitare che il peso del suo corpo ostacolasse il suo stile di vita. Di certo, almeno all’inizio, non voleva assolutamente arrivare fino a questo punto. Tuttavia, una volta cominciato il percorso di automiglioramento è impossibile fermarsi.

Come dice Joan “ogni porta conduce a un’altra. E poi ancora a un’altra”. Il suo profilo Instagram pullula di foto, sponsorizzazioni di integratori, ma anche di sessioni di allenamento e altri consigli pratici con cui approcciarsi a questo stile di vita così sano.

Se volete seguirla, non dovrete fare altro che ammirare i suoi costanti progressi. E soprattutto, come dice lei, non dovete avere paura di cominciare un percorso di miglioramento. Lei lo ha fatto alla veneranda età di 70 anni e i risultati sono facilmente ammirabili, non credete?

E se volete leggere le avventure di un’altra formidabile donna, eccovi serviti: Inge Ginsberg, dall’olocausto alla band Death Metal

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button