Attualità

Il calendario delle riaperture di Maggio: ristoranti, bar, cinema, musei e palestre

Ecco il piano del Governo, con il calendario delle riaperture di Maggio: possibilità per ristoranti, bar, cinema, musei e palestre

Il calendario delle riaperture di Maggio, secondo il piano del Governo, sta prendendo ormai forma. Niente di sicuro, è chiaro, anche perché tutto dipenderà dall’andamento dei numeri e della curva di contagio.

Sembra comunque che, se tutto dovesse procedere come previsto, il mese di Maggio dovrebbe rappresentare una svolta. Il Governo ha infatti intenzione di cominciare ad attuare un graduale ritorno alla normalità, sempre senza mai abbassare la guardia.

Come è strutturato quindi il calendario delle riaperture di Maggio? Vediamo insieme quali sono le ipotesi sulle quali il Governo sta lavorando negli ultimi giorni.

Il calendario delle riaperture di Maggio per ristoranti, bar, palestre, piscine, cinema e regioni: il piano del Governo

Si inizia il 3 Maggio, la prima data chiave da tenere sotto controllo. Se i dati lo permetteranno, a partire da questo giorno dovrebbe essere possibile per le Regioni tornare in zona gialla.

Da capire se si tratterà della classica zona gialla che ormai conosciamo tutti bene, con la conseguente riapertura di bar, ristoranti, cinema, teatri, musei e palestre, o se per il momento ci si dovrà accontentare di una zona gialla rafforzata.

In questo caso, saranno solo i bar e i ristoranti a veder tornare la possibilità di riaprire i battenti, anche se forse solo con la possibilità dei tavoli all’aperto. Piano piano, anche gli altri settori dovrebbero cominciare a ripartire.

Il nuovo Decreto con queste regole arriverà il 26 Aprile. Sembra quindi che a cominciare dal 3 di Maggio (dati e numeri permettendo), molti settori potranno ricominciare a riaprire.

Novità anche per il coprifuoco? Per il momento non ci sono certezze, anche se secondo le ultime indiscrezioni l’idea del Governo è quella di mantenere almeno per un po’ il coprifuoco dalle 22 alle 5.

Con il passare delle settimane, se la curva di contagio dovesse diminuire, si potrebbe passare alle 23 o alle 24. Un’altra data da tenere sotto controllo è quella del 3 Giugno, giorno dal quale dovrebbero ricominciare ad essere consentiti gli spostamenti tra le Regioni.

Dall’11 Giugno, invece, si torna allo stadio. Nei giorni scorsi è infatti arrivato il via libera del Governo per l’ingresso degli spettatori alle partite dei prossimi Europei. In attesa di novità, ecco lo strano caso dell’India: dall’illusione dell’immunità di gregge ai contagi record.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button