Curiosità

Hater: l’applicazione per trovare l’amore in base a chi odi

L’età avanza e all’orizzonte vedete un futuro a base di zitellaggine? State accumulando gatti e siete ogni giorno più scorbutici? Niente paura, ci pensa Hater, una nuova applicazione che vi aiuterà a trovare l’amore.

Molto probabilmente infatti avete sempre cercato la vostra anima gemella in modo sbagliato, puntando su interessi in comune o stessi desideri.

Grazie a Hater, l’applicazione per trovare l’amore non avrete più paura di rimanere soli

Mi duole dirvi che in questo caso avete sbagliato tutto e che vi converrà cambiare prospettiva e modo di agire. Se puntando ai desideri in comune avete fallito, cosa ne dite invece, di mirare a coloro che odiano le stesse cose vostre?

Brendan Halper, ovvero l’ideatore di questa applicazione, ha fatto proprio questo ragionamento, e ha deciso di creare un servizio di appuntamenti online, che collega le persone in base a ciò che più odiano.

Al momento Hater è disponibile solo per gli utenti iOS in una versione beta e promette faville! Ma dobbiamo ammettere che il geniale Alper ha avuto un’idea promettente, basata inoltre su numerosi studi psicologici.

Secondo recenti ricerche, gli atteggiamenti negativi nei confronti di cose o persone, uniscono nello stesso modo o addirittura di più di quelli positivi.

Quindi Hater funziona come Tinder, ma collega gli utenti che odiano le stesse cose o le stesse persone. Nel momento dell’iscrizione viene chiesto loro di esprimere le proprie preferenze su circa 3 mila argomenti.

Si spazia dalla politica alle abitudini personali più odiose e si dà il proprio parere attraverso l’uso delle più comuni emoji.

Amici single, cosa aspettate? Scaricate subito Hater, la nuova fenomenale applicazione che vi aiuterà a trovare l’anima gemella, con cui potrete spettegolare su chi mastica rumorosamente o su chi guida attaccato al volante.

Non perdetevi una guida sui tradimenti e sulla tecnologia: Tradimenti con Whatsapp: ecco come capire se non è fedele

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button