Curiosità

Gli Hunza, il popolo più longevo del mondo. Ecco il loro segreto!

Conoscete il popolo degli Hunza? Per chi non lo sapesse, si tratta di una popolazione del Pakistan del Nord, che è considerata una delle più longeve al mondo.

Ovviamente, si tratta di miti e leggende, niente di verificato. In ogni caso, sembra che alcune persone di questo popolo siano vissute fino a 150 anni. Ma quali sono i loro segreti? Vediamoli insieme.

Hunza: i segreti del popolo più longevo del mondo

Come detto, se parliamo di persone vissute fino a 150 anni, parliamo di leggende e miti mai provati. Al contrario, però, è certo che gli Hunza siano un popolo molto longevo, al di là di ogni tipo di diceria. Ma quali sono i loro segreti per una vita così lunga?

Innanzitutto, l’alimentazione. Non dobbiamo essere certo noi a dirvi che l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per la salute di ognuno di noi, non solo per quella degli Hunza.

Questo popolo si nutre principalmente di albicocche, consumate sia fresche che essiccate. Gli Hunza adorano le zuppe, rigorosamente di albicocche e anche una specie di succo mescolato con il ghiaccio, che sembra un po’ un gelato. E indovinate che gusto ha? Di albicocche, ovviamente.

Gli Hunza rifiutano ogni tipo di cibo industriale, processato o confezionato, stando lontani a tutto ciò che contiene additivi chimici. Un’alimentazione esclusivamente naturale quindi.

Il popolo degli Hunza adora il grano saraceno, i legumi, le uova e anche alcuni formaggi di capre. Ma, a giocare un ruolo importante per la loro longevità, non è solo l’alimentazione.

Fanno il bagno esclusivamente in acqua fredda, non consumano mai spuntini fuori pasto e soprattutto non si abbuffano mai. E volete sapere di più? Fanno anche una specie di digiuno.

Durante il periodo chiamato Primavera di Fame, che dura dai 2 ai 4 mesi, queste persone si nutrono solo ed esclusivamente di succo di albicocca.

Si tratta, infatti, di un popolo che vive solo e soltanto della frutta di stagione e che quindi, soprattutto durante gli inverni freddi, deve affrontare periodi di carestia e di fame.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button