Storie

Gatti ereditieri: la storia della signora che vuole lasciare tutto ai felini

L’incredibile vicenda, stavolta tutta italiana che vede protagonisti dei gatti ereditieri, o per essere precisi, futuri ereditieri, visto che la loro padrona è ancora viva e vegeta.

E sì, perché i fortunati felini, quando la loro padrona passerà a miglior vita diventeranno improvvisamente ricchissimi: si parla di una cifra da capogiro: ben mezzo milione di euro. Ma andiamo con calma.

Gatti ereditieri, mezzo milione di euro la cifra a loro destinata

La protagonista umana si chiama Lina Venturi e vive vicino a Bologna, precisamente a San Lazzaro di Savena e ha recentemente preso una decisione destinata a far strabuzzare gli occhi a molta gente.

La signora, che ha 78 anni e una salute di ferro, ha deciso che quando passerà a miglior vita lascerà tutti i suoi averi a dei fortunati gatti.

E come detto sopra, si tratta di una cifra da far girare la testa: mezzo milione di euro.

Inoltre i due appartamenti di proprietà di Lina saranno ereditati dall’amministrazione comunale, a patto che li usi a favore del gattile di San Lazzaro.

Questa imponente struttura, misura 4000 mila metri quadrati ed è gestita da un gruppo di volontarie, che con amore si occupano dei numerosi micetti ospitati dal gattile

Come è stata presa questa decisione?

La signora Lina si è lasciata andare ad una lunga intervista, in cui ha raccontato che fin da piccola la sua famiglia le ha insegnato il rispetto per tutti gli esserei viventi.

La mamma, che lavorava in una mensa, a fine turno, distribuiva il cibo avanzato alle famiglie più povere e non disdegnava neanche la carità per i cani e i gatti randagi.

Di conseguenza, anche Lina, cresciuta con questo ottimo esempio, non si è mai tirata indietro quando si è trattato di fare beneficenza.

Ultimamente si è dedicata con passione a circa 100 gatti ospitati dal gattile, un amore, questo, condiviso con la sorella Serena che non c’è più.

Da qui, la decisione di lasciare in eredità al gattile tutto il suo cospicuo patrimonio. Un gesto lodevole, non trovate?

Vi interessano le storie fra persone e animali: non perdetevi questo articolo: Una famiglia ha scoperto dopo 3 anni che il loro cane era un orso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button