Attualità

Francia: ” Pretendiamo che si parli francese all’interno dell’Unione Europea”

All'inizio del 2022 la Francia chiederà maggiore riconoscimento della sua lingua all'interno delle sedi ufficiali dell'Unione Europea

La Francia ha un nuovo obiettivo, ovvero che il francese sia parlato al posto dell’inglese all’interno dell’Unione Europea.

C’è stato un tempo in cui era proprio il francese ad essere utilizzato per i discorsi politici. Tuttavia con il tempo e con l’aumento del coinvolgimento degli Usa, il più comprensibile inglese lo ha surclassato, divenendo la lingua ufficiale.

La Francia chiede che il francese diventi la lingua dell’Unione Europea

Con la Brexit non è mancato un po’ di scompiglio all’interno dell’Unione Europea e da quando è diventata ufficiale la Francia ha chiesto più riconoscimento della sua lingua.

A partire dall’inizio del 2022 e per i sei mesi successivi, sarà infatti la Francia ad assumersi la responsabilità della Presidenza di turno del Consiglio dell’UE ( organo comunitario rappresentativo di tutti e 27 stati membri).

L’obiettivo dei nostri cugini d’Oltralpe è quello di promuovere l’uso della lingua francese all’interno dei vari ranghi della Comunità.

Lo hanno fatto sapere alcuni funzionari francesi tramite il quotidiano Politico. Che ha riportato le intenzione dei francesi.

Quest’ultimi a partire da inizio 2022 Una novità assolutamente prevista dal regolamento. Inoltre non si può non considerare il fatto che francese, inglese e tedesco sono le lingue maggiormente utilizzate sia dalla Commissione che dal Consiglio dell’Unione Europea.

Le intenzioni della Francia non sono certamente una novità. È già da diverso tempo infatti che i funzionari stanno lavorando affinché il francese abbia più importanza all’interno delle varie sedi istituzionali. Attualmente il Parlamento commissiona vari interpreti e traduttori che lavorano per tradurre in lingua inglese.

Cosa ne pensate della decisione dei nostri cugini d’Oltralpe? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti, non vediamo l’ora di scoprire le vostre reazioni.

E nel frattempo non perdetevi un’altra piccola e interessante curiosità che abbiamo pubblicato qualche giorno fa: È boom di ricerche su Google di “eyeliner per uomini”: tutto merito dei Maneskin

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button