Fai da te e rimedi naturali

Eliminare i peli incarniti: i rimedi naturali per liberarsene definitivamente

Una guida semplice su come eliminare i peli incarniti attraverso dei rimedi naturali. Vi forniremo delle soluzioni ottimali per contrastare un inestetismo della pelle antipatico e fastidioso.

Le donne lo sanno molto bene, quanto alla lunga possano diventare fastidiosi i peli incarniti, dopo tante depilazioni infatti i peli crescono più grossi e più spessi e di conseguenza aumentano anche le probabilità che si incarniscono.

I rimedi naturali per eliminare i peli incarniti

UTILIZZARE LA CREMA DA BARBA

Ammorbidire la pelle prima della depilazione fa sì che i peli non si incarniscono. L’ideale sarebbe di usare anche una buona crema idratante subito dopo la rasatura.

NON INDOSSARE ABITI STRETTI

Indossare abiti troppo stretti, impedisce ai peli di crescere nella giusta direzione.

NON USARE LE PINZETTE

Strappare il pelo con la pinzetta a volte fa sì che lo stesso non venga eliminato del tutto, ma solo allungato, con l punta che rimane.

Se proprio non si può fare a meno della pinzetta, si consiglia di idratare prima la pelle con la crema idratante o con l’olio di cocco.

EVITARE LA PULIZIA PROFONDA

Non effettuare una pulizia della pelle significa costringere i peli ad una crescita interna, perché bloccati dalla pelle morta che si trova in superficie.

Effettuare uno scrub o un lavaggio con un guanto esfoliante potrebbero essere le giuste soluzioni. Ricordarsi di non effettuare l’esfoliazione più di due volte a settimana come consigliano gli esperti.

Solitamente i peli incarniti non sono un problema che ha bisogno della visita del dermatologo. Come abbiamo visto ci sono infatti diverse soluzioni per prevenirne la comparsa.

Nel caso in cui l’area del pelo si infetti,  allora è consigliata la visita del medico specializzato, per l’appunto il dermatologo.

Vi piacciono questi metodi alternativi? Se la risposta è affermativa ecco Come sbiancare i denti gialli in modo naturale: tutti i rimedi naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button