Attualità

Dpcm di Natale, il Governo approva le nuove regole in vigore da domani

Dovrebbe arrivare nella giornata di oggi il Dpcm di Natale destinato a rimanere valido per almeno 50 giorni a partire dal 4 dicembre 2020. Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge n.158 ieri 2 dicembre. Protagoniste, le misure dedicate al Natale e alle prossime Feste natalizie.

Fra lo stop di spostamento tra Regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio, c’è anche il divieto di uscire dal proprio comune il 25, il 26 dicembre e il primo gennaio. Tuttavia sarà concesso muoversi prima e dopo le suddette date.

Dpcm di Natale: le anticipazioni

Vediamo quindi cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi 50 giorni. Il primo cambiamento importante prevede la durata dei decreti. La vigenza massima non sarà più di 30 giorni ma di 50. Iniziamo subito con gli spostamenti fra le Regioni che saranno vietati dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Stiamo naturalmente parlando di tutti quei viaggi non comprovati da esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute.

Attenzione, perché il 25 e 26 dicembre, più il 1 gennaio 2021 non si potrà uscire dal proprio Comune di residenza. Anche i questo caso valgono le stesse eccezioni di cui sopra. In questi tre giorni sarà vietato spostarsi anche nelle seconde case situate in altro Comune.

Dal 21 dicembre al 6 gennaio verrò concesso rientrare alla propria residenza, domicilio e abitazione. Dal 21 dicembre al 6 gennaio 2020, non ci si potrà spostare nelle seconde case situate in una Regione o in una Provincia diversa dalla propria. E come dicevamo il 25 e 26 dicembre e il 1 gennaio, lo stesso divieto varrà anche per le seconde case che si trovano in un Comune diverso.

Nelle scorse settimane si era già accennata la possibilità di spostarsi prima del 21 dicembre. In questo caso per rientrare a casa non si dovrà necessariamente aspettare il 6 gennaio, perché il rientro al proprio domicilio è consentito in qualsiasi giorno.

Per altri articoli collegati alla situazione Covid: Milano, è polemica per la pubblicità dei servizi funebri che offre promozioni per il Covid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button