Benessere

Dieta del gelato: come perdere peso mangiando con gusto

Oggi vi presentiamo la dieta del gelato, un particolare piano alimentare che vi aiuterà a dimagrire senza rinunciare al gusto. Si tratta, infatti, di un regime alimentare studiato per far perdere fino a 3 Kg in appena una settimana.

In fin dei conti, chi ha a che fare con le diete, sa bene quanto sia difficile rinunciare ai cibi gustosi e sfiziosi. Chi l’avrebbe mai detto che anche il gelato ci potesse aiutare a dimagrire? Vediamo insieme come funziona la dieta del gelato.

Dieta del gelato: un esempio di menù 

Come detto, la dieta del gelato è molto utile per chi vuole perdere qualche chilo in pochissimo tempo. È importante ricordare che si tratta di una dieta molto sbilanciata che quindi non deve essere seguita per più di 7 giorni. Vediamo insieme un esempio di menù settimanale.

La dieta del gelato, come detto, dura una settimana. Durante questi 7 giorni le vostre giornate si divideranno in cinque pasti. La colazione, che sarà uguale per tutti i giorni. Prevede il consumo di uno yogurt greco con cereali oppure quattro fette biscottate con marmellata. Da aggiungere anche un the o un caffè, purché senza zuccheri. A metà mattina, potete mangiare un frutto come spuntino.

Giorno 1: Il primo giorno, a pranzo vi aspetta una coppa di gelato formata da 3 palline di fiordilatte, alla quale potete aggiungere 200 gr di fragole. A merenda mangiare un centrifugato, mentre per cena vi aspetta un pesce bianco cotto ai ferri, con un po’ di insalata come contorno.

Giorno 2: A pranzo mangiate un po’ di prosciutto con melone, al quale dovete aggiungere un coppa di gelato con due palle alla frutta. Per merenda, ancora gelato, con una pallina alla frutta e una alla crema. Infine, per cena mangiate un po’ di carne bianca con un contorno di verdure.

Giorno 3: Durante il terzo giorno, per pranzo ancora gelato, con tre palline di yogurt, con l’aggiunta di un frutto. Per merenda, di nuovo la frutta. A cena potete mangiare un po’ di pasta poco condita e un uovo sodo.

Giorno 4: Un po’ di mozzarella con pomodoro per pranzo, da concludere con una pallina di gelato alla frutta. Per merenda di nuovo gelato, con due palline a scelta vostra. A cena avete un po’ di bresaola con una fetta di pane e un contorno di verdure.

Giorno 5: Pranzo al gusto di gelato, con tre palline al cioccolato o alla crema. Merenda con un centrifugato di frutta. Per cena, infine, potete mangiare un’insalata di mare con un po’ di insalata e pane.

Giorno 6: Pranzo all’insegna di bresaola e insalata, da concludere con una sola pallina di gelato. A merenda, ancora gelato protagonista, con un cono con due palline a scelta vostra, meglio se frutta. Per cena potete prepararvi un’insalata mista di farro.

Giorno 7: L’ultimo giorno si conclude con un pranzo ancora all’insegna del gelato, con una coppa formata da tre palline a scelta vostra. A merenda, invece, torna il centrifugato. Per cena avete una zuppa di verdure e legumi con un po’ di pesce bianco.

Che ne pensate della dieta del gelato? Se non siete convinti, data un’occhiata ad una delle ultimissime novità in fatto di piano alimentari per dimagrire, la dieta della birra.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button