Hotel a 80 centesimi a notte, ma solo ad una condizione

Sareste disposti a farvi riprendere mentre soggiornate in un hotel per pagare solo 80 centesimi a notte? E’ quel che si è inventato l’Ashihi Ryokan di Fukuoka in Giappone.

Ma attenzione, perché il video finisce direttamente in streaming su YouTube. Quindi la domanda è: ne vale davvero la pena?

In Giappone l’hotel più economico al mondo, in cui una notte costa solo 80 centesimi

Il proprietario ha dichiarato di aver voluto inventare un nuovo modello di business. L’alternativo hotel si trova nell’isola meridionale di Kyushu, in Giappone e ha messo a disposizione una stanza, la numero 8, al prezzo di 80 centesimi a notte.

Si tratta della camera meno popolare dell’hotel, in cui chi accetta la stravagante proposta della struttura, viene ripreso h24 durante tutto il soggiorno, in un video che finisce in streaming su Youtube.

E’ possibile visionare i video sul canale Youtube “One dollar hotel”, che attualmente conta appena 13mila iscritti. Nei video si vedono solo le riprese, quindi non è possibile ascoltare ciò che l’ospite dice.

E’ possibile spegnere la luce, il bagno rimane comunque privato e all’interno è presente un angolino che permette all’ospite di cambiarsi senza essere spiato da occhi indiscreti.

Naturalmente ci sono delle regole da rispettare, la prima e la più importante è quella che vieta gli “atti osceni”. Il proprietario inoltre sconsiglia di lasciare a vista i documenti importanti come bancomat, documenti personali e passaporti.

Alla Cnn il proprietario ha dichiarato che il suo è un ryokan molto vecchio e di conseguenza troppo economico. Si è visto quindi costretto a ricercare un nuovo modello di business.

Desiderava infatti donargli un valore aggiunto e speciale, qualcosa che lo rendesse più “appetibile” e di cui si potesse parlare. Che dite, ci è riuscito? Sareste disposti a scendere a questo compromesso?

Ed in Giappone non sono certamente poveri di idee in merito agli hotel. Eccone un altro decisamente alternativo e famoso: Hotel a Capsule in Giappone: la novità che fa impazzire

(Visited 4.537 times, 360 visits today)
} ?>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *