Le cose che i supermercati ci tengono nascoste: ecco ciò che non sapete

Alla scoperta delle cose che i supermercati ci tengono nascoste: carrelli sporchi, offerte poco convenienti e distrazioni speciali. Una guida dettagliata per non farsi fregare.

Ovviamente si tratta di strategie di marketing, create per vendere più prodotti possibili, gli esperti del settore infatti non fanno altro che studiare il modo di ragionare dei possibili acquirenti.

Le cose che i supermercati ci tengono nascoste

DISTRAZIONI

Gli espositori vicino alle casse servono come distrazione, secondo gli esperti, le persone comprano il 30% in più dei prodotti “distrazione” rispetto a quelli posizionati nelle altre corsie.

Le ditte pagano i supermercati per posizionare i propri prodotti in quei particolari espositori.

ALTEZZA

Avete mai fatto caso che i prodotti che piacciono ai bambini sono sempre alla loro altezza? E vengono proprio posizionati in quel modo per favorire i capricci dei più piccoli!

LA SPORCIZIA DEI CARRELLI

Secondo alcuni studi, il carrello del supermercato è sporco come un bagno pubblico. Non ci credete? Provate a pensare a carne, frutta non lavata, piedi dei bambini e mani sporche, tutti elementi che vengono a contatto con il carrello.

I CIBI CONFEZIONATI COSTANO DI PIU’

Sicuramente più pratici e comodi, ma ad un prezzo maggiorato rispetto a quelli freschi.

SALUTE

I cibi più sani e che fanno bene alla salute, solitamente si trovano negli scaffali più bassi, ovvero quelli più nascosti.

CONVENIENZA

Sicuri sicuri che le offerte siano sempre convenienti? Il 3×2 o il compri 3 e paghi 1 non sempre conviene alle nostre tasche e incrementa gli sprechi.

Secondo gli esperti, ogni volta che notiamo un numero su un’etichetta, compriamo circa il 30% in più di quel che avevamo preventivato.

PULIZIA

Controllate gli scaffali più alti e vi accorgerete che sono molto più sporchi rispetto a quelli più accessibili.

PERCORSO OBBLIGATORIO

Le strade del supermercato non sono state fatte a caso, ma in modo da soddisfare i bisogni primari delle persone. Questa tecnica fa sì che i clienti comprino fino all’80% in più di ciò che avevano programmato.

E a proposito di alimenti da comprare al supermercato, una piccola curiosità:  Le uova vanno conservate in frigo: sì o no? Ecco tutto ciò che non sapete

 

(Visited 1.122 times, 1 visits today)
} ?>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *