Attualità

Covid, il sondaggio sui vaccini rivela che 1 italiano su 6 non si vaccinerà

Covid, l’Ipsos ha rivelato i dettagli in merito a un sondaggio effettuato sui vaccini contro il coronavirus. La maggior parte delle persone qualche giorno fa ha reagito con ottimismo alla notizia che le aziende farmaceutiche Pfizer e Moderna sono giunte alla conclusione della terza fase si sperimentazione.

Ma le buone notizie non sono solo queste, perché i risultati hanno mostrato un’efficacia del 95% (Pfizer) e del 94% (Moderna). Inoltre secondo i ricercatori non si sono verificate reazioni avverse gravi nei volontari che hanno contribuito alla sperimentazione del vaccino.

Covid: il risultato del sondaggio sui vaccini

Eppure il risultato di un sondaggio effettuato dall’Ipsos sui vaccini non è per niente rassicurante. Una persona su 6, il 16% quindi degli intervistati, ha dichiarato di non avere nessuna intenzione di vaccinarsi contro il Covid. Il resto degli intervistati si è diviso fra chi affermava di volere maggiori informazioni sui rischi (il 42%) e chi invece si è mostrato felice all’idea di vaccinarsi.

Eppure in passato i vaccini, insieme agli antibiotici, si sono dimostrati essere una vera salvezza per l’essere umano. Basti pensare alla poliomelite o anche al vaiolo. Alla luce anche del passato lascia un po’ stupiti pensare che ci siano tutte queste persone che non si fidano di ricercatori, scienza e vaccini.

I dubbi su Moderna e Pfizer sono anche altri e riguardano principalmente le dosi disponibili. Sono in molti a temere che non possano bastare per tutti, almeno in un primo momento. Moderna, la casa farmaceutica statunitense ha dichiarato, stringendo un pre-accordo, di poter fornire all’Europa 160 milioni di dosi.

E se Pfizer ha dichiarato un valore di efficacia pari al 95%, il vaccino sperimentato da Moderna può essere conservato a temperature più alte rispetto ai -80 della concorrente casa farmaceutica. Insomma, ancora abbiamo davanti ancora qualche mese prima di poter parlare veramente di vaccino. Nel frattempo potremmo iniziare a fidarci un po’ di più della scienza e della medicina.

Aggiornamenti interessanti: Covid, in Italia l’indice di mortalità è tra i più alti: 4 morti ogni 100 casi

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button