Attualità

Covid, restrizioni confermate per alcune Regioni ma con alcune eccezioni per Natale

Emergenza Covid, per il momento sembrano confermate le restrizioni per alcune Regioni, ma per Natale ci potrebbero essere delle eccezioni. Con l’avvicinarsi di Dicembre, cresce l’ansia attorno al nuovo Dpcm, con quello attuale in scadenza il 3 del prossimo mese.

Cosa succederà con l’arrivo di Dicembre? Quali saranno le nuove misure di restrizione? Come sarà il nostro Natale e il nostro capodanno? Sono molte le domande che si pongono gli italiani in questi giorni, mentre il Governo è a lavoro per decidere la nuova strategia.

Il Premier Conte ha ripetuto più e più volte che per Natale ci sarà un allenamento delle restrizioni, ma non sarà un libera tutti. Il Presidente del Consiglio ha sottolineato che l’Italia non può permettersi in questo momento una terza ondata e che non bisogna fare l’errore di queste estate. Vediamo quindi insieme quali sono le ultime novità sulle restrizioni per le Regioni in questa emergenza Covid e sulle eventuali eccezioni per Natale.

Covid, restrizioni confermate per alcune Regioni, ma qualcuno potrà ricongiungersi per Natale: i dettagli

Sullo spostamento tra regioni a Natale, ci stiamo lavorando ma se continuiamo così a fine mese non avremo più zone rosse. Tuttavia, il periodo natalizio richiede misure ad hoc.

Con queste parole, il Presidente Conte ha descritto gli obiettivi prossimi del Governo in questa lotta all’emergenza Coronavirus. Anche se è chiaro a tutti che non sarà un Natale come quelli ai quali siamo abituati, la domanda che tutti si fanno è sempre una: sarà possibile spostarsi tra le Regioni per le feste natalizie?

Ancora non ci sono regole ufficiali, ma la linea che il Governo intende seguire sembra chiara. Sembra infatti che il nuovo Dpcm di Natale permetterà di far ricongiungere solo parenti stretti e dunque genitori, figli, mariti o partner. Insomma, quest’anno non ci saranno tavolate con zii, zie, cugini di terzo grado e prozie e sembra proprio che Conte intenda mettere un limite massimo alle persone sedute a tavola per le feste, ovvero 6. In attesa di novità, ecco quando potrebbero riaprire le scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button