Attualità

Covid, quali regioni cambiano colore Domenica 13 Dicembre

Covid, Domenica 13 dicembre alcune Regioni potrebbero tornare nella zona gialla. Stiamo parlando di Lombardia, Piemonte, Toscana e Campania. Grazie alle misure restrittive introdotte con gli ultimi decreti, l’indice Rt è finalmente sotto l’1.

La decisione della cabina di regia potrebbe arrivare nella giornata di oggi, venerdì 11 dicembre, per essere poi ufficializzata il 13. Ma vediamo quali potrebbero essere le novità.

Covid, le Regioni che domenica 13 dicembre potrebbero cambiare colore

Il trend è in calo in quasi tutta Italia, segno che le misure restrittive iniziano a dare i loro frutti. Proprio per questo i Governatori di Piemonte e Lombardia hanno annunciato il cambiamento delle Regioni pronte a tornare in zona gialla. L’indice Rt è infatti tornato sotto l’1, i contagi calano e anche i ricoveri in terapia intensiva.

Nella giornata di oggi si attende il monitoraggio settimanale della cabina di regia dell’ISS e del ministero della Salute. Quattro le Regioni che entro la fine della settimana potrebbero tornare in zona gialla: Lombardia, Piemonte, Campania e Toscana.

Si sono invece registrati pochi miglioramenti in Veneto, in Puglia e in Sicilia. Lo ha annunciato Gianni Rezza, il direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute. Ricordiamo i provvedimenti che interessano la zona gialla, ovvero quella soggetta a meno restrizioni.

Gli spostamenti sono concessi dalle ore 5 alle ore 22 senza autocertificazione. Dalle 22 alle 5 scatta invece il coprifuoco e gli spostamenti devono essere giustificati da motivazioni di salute, di necessità e lavorative. Si ci può spostare dal proprio Comune e dalla propria Regione a patto che si entri in una zona gialla. I negozi sono aperti e non sono previste limitazioni alle categorie dei prodotti da acquistare.

Via libera quindi al raggiungimento della seconda casa, purché si trovi anch’essa in zona gialla. Le uniche attività che devono fare i conti con le limitazioni sono i ristoranti, i bar e le gelaterie che rimangono aperti dalle 5 alle 18.

Per altri aggiornamenti a tema Covid: Covid, bambino di Milano positivo nel 2019 ma fu scambiato per morbillo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button