Curiosità

Covid, la grande paura di ritornare a vivere: una ricerca svela i danni del virus (soprattutto sui giovani)

Covid, per gli italiani è grande la paura di ritornare a vivere. Di seguito i risultati di un'indagine

Con il Covid è arrivata la paura di ritornare a vivere. Lo conferma una ricerca della Fondazione Italia in Salute, realizzata da Sociometrica.

Una ricerca che ha quantificato le conseguenze della pandemia sul sistema sanitario che si occupa delle patologie non legate al Covid-19.

Il Covid e la paura di ritornare a vivere

“Gli italiani e il Covid-19. Impatto socio-sanitario, comportamenti e atteggiamenti della popolazione Italiana”, si intitola così l’indagine svolta nel nostro Paese e che ha portato in superficie la modifica dei comportamenti quotidiani degli italiani.

Sono 35 milioni le persone che hanno dichiarato di avere timore a frequentare i luoghi sanitari. 10 milioni di italiani hanno cancellato prenotazioni, interventi, visite e altro in ospedale.

Il 63,3% ha smesso di prendere i mezzi pubblici. La metà non vuole più entrare in negozi e bar, mentre 7 persone su 10 hanno diminuito le occasioni di socializzazione.

Meno sport per il 30% e quasi il 60% dei genitori intervistati ha dichiarato di ritenere che i figli minorenni abbiano avuto un impatto psicologico negativo al Covid.

I dati inoltre mostrano che sono in maggior numero i residenti al sud Italia ad aver avuto un impatto comportamento e psicologico più grave. E questo nonostante il Covid si sia diffuso su tutto il Paese.

Queste le parole di Preiti e Federico Gelli, presidente di Fondazione Italia in Salute, come riportate dal Corriere:

La sorpresa più eclatante della ricerca sono proprio i giovani: nonostante siano quelli più al sicuro dal virus, sono quelli che psicologicamente hanno subito di più e questo per vari motivi, primo fra tutti perché il digitale, utilizzato molto dai giovani, non è così solido come forma di relazione, e poi perché i giovani hanno dovuto rinunciare alle uscite in gruppo, un momento sacro per molti di loro.

Nel frattempo: Un razzo cinese in caduta libera minaccia la Terra (e anche l’Italia)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button