Attualità

Covid, in Italia l’indice di mortalità è tra i più alti: 4 morti ogni 100 casi

Covid, come riporta il Corriere della Sera secondo alcune statistiche l’indice di mortalità in Italia è uno dei più alti al mondo. Ma cosa vuol dire esattamente questa cosa? Stiamo parlando dell’indice di letalità, ovvero il numero di persone che non ce la fanno ogni 100 casi scoperti.

L’Italia a quanto pare è al terzo posto della classifica mondiale, con 4 decessi ogni 100 casi positivi. Al primo posto si trova il Messico, con 10 morti ogni 100 e al secondo l’Iran, con cinque deceduti ogni 100. I dati sono forniti ed elaborati quotidianamente dalla Johns Hopkins University di Baltimora, uno dei più avanzati centri medici a livello internazionale.

Covid: l’indice di mortalità in Italia è al terzo posto nella classifica dei più alti

Non proprio 4 ma 3,8 è questo l’indice di mortalità che colloca il nostro Paese sul podio mondiale. Di poco superiore alla Gran Bretagna, che invece registra 3,7 decessi ogni 100 casi positivi. Numeri molto diversi rispetto al resto d’Europa. Con la Germania che ne registra 1,6, con la Francia che fa i conti con poco più di due vittime su 100 positivi e la Spagna che invece registra un 2,8 di indice.

Ma come mai si presenta tutta questa differenza? Di risposte certe ancora non ce ne sono. La famosa università americana ha parlato di tamponi. Ma tale possibilità non trova tutti d’accordo. Perché se è vero che la Germania ha fatto 25 milioni di test, contro i nostri 18, non si può non considerare che la Gran Bretagna ne abbia fatti 37. Idem per Francia e Spana che hanno analizzato più o meno gli stessi tamponi del nostro Paese.

Per gli scienziati americani ci sono però altre due possibilità da tenere in considerazione. Una riguarda il numero di anziani. Quello italiano è infatti uno dei più alti al mondo e sappiamo bene che l’età media delle vittime nel nostro Paese è 82 anni. E l’altra riguarda l’efficienza del sistema sanitario.

Come dicevamo si tratta solamente di ipotesi, perché al momento del Covid si sa davvero poco e niente.

Nel frattempo in Svezia: Coronavirus, in Svezia record di contagi, ma dal Governo niente dietrofront

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button