Attualità

Covid, ecco le Regioni che dovrebbero cambiare colore Lunedì 15 Marzo

Covid, vediamo quali sono le regioni che, molto probabilmente, cambieranno colore lunedì 15 marzo. In un’Italia quasi interamente colorata di arancione, potrebbero arrivare molte più zone rosse, Vediamo come potrebbe cambiare lo scenario del nostro Paese dalla settimana prossima.

Attualmente in zona bianca c’è solo la Sardegna. Lazio, Liguria, Puglia, Sicilia, Calabria e Valle d’Aosta sono invece in fascia gialla. Zona rossa invece per Molise, Campania e Basilicata.

Covid, la lista delle regioni che cambieranno colore il 15 marzo

I numeri degli scorsi giorni parlano chiaro. Dal prossimo lunedì la maggior parte delle regioni è destinata a finire in zona arancione e rossa. In quest’ultima fascia finiranno, molto probabilmente, l’Emilia Romagna, le Marche e la Lombardia. Tutte e tre hanno infatti superato la soglia dei 250 casi ogni 100.000 abitanti.

Lo stesso vale per la Provincia Autonoma di Bolzano, che sarà in lockdown fino al 14. Abruzzo e Toscana sono invece molto vicine alla soglia. Nel frattempo Luigi Icardi, l’assessore alla sanità del Piemonte, ha anticipato che la regione potrebbe entrare con molta probabilità in zona rossa.

Come detto rischia molto anche l’Emilia Romagna. Che al momento presenta una situazione drammatica a causa della saturazione dei servizi sanitari. Gli esperti non perdono di vista l’Abruzzo, che attualmente presenta tre Comuni in lockdown. L’attenzione è puntata anche su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Lo stesso vale per le Marche, in cui al momento resiste soltanto la provincia di Ascoli Piceno. Il Lazio non ha un’incidenza preoccupante, ma le varianti continuano a spaventare. Di conseguenza è probabile un cambio di colore anche per questa regione.

Ecco l’incidenza settimanale stando ai dati dell’ultimo monitoraggio settimanale Iss:

  • Abruzzo 245,92
  • Basilicata 143,51
  • Calabria 62,56
  • Campania 228,29
  • Emilia Romagna 342,08
  • Friuli Venezia Giulia 177,25
  • Lazio 151,80
  • Liguria 149,26
  • Lombardia 254,44
  • Marche 265,16
  • Molise 193,00
  • Piemonte 191,06
  • Provincia autonoma di Bolzano 376,99
  • Puglia 169,73
  • Sardegna 27,34
  • Sicilia 68,14
  • Toscana 204,33
  • Umbria 192,26
  • Valle d’Aosta 60,78
  • Veneto 151,30

Ecco quindi come potrebbe essere suddivisa l’Italia a partire da Lunedì 15 Marzo secondo gli ultimi aggiornamenti.

Zona gialla: Sardegna e Sicilia.
Zona arancione: Valle d’Aosta, Toscana, Umbria, Abruzzo, Liguria e Puglia.
Regioni che rischiano il passaggio in rosso: Piemonte, Lombardia, Prov. Auto. Bolzano e Trento, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche, Lazio, Molise, Campania e Calabria.
Zona rossa: Basilicata.

Per ulteriori aggiornamenti: Pregliasco: “La terza ondata è arrivata, a fine marzo picchi anche di 40 mila contagi al giorno”

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button