Attualità

Covid, De Luca si vaccina e scoppia la polemica

Covid, De Luca si vaccina e provoca le polemiche di De Magistris e di Matteo Salvini. Ma vediamo cosa è successo e riportiamo la notizia pubblicata da TGCOM24. Nella giornata di ieri sono arrivate nel nostro Paese le prime dosi di vaccino contro il Covid.

In Campania, il presidente De Luca è stato uno dei primi a ricevere la dose. E questo ha scatenato le critiche di Luigi De Magistris e Matteo Salvini. Che hanno definito il gesto di De Luca un “inqualificabile abuso di potere“.

De Luca si vaccina contro il Covid: l’ira di Luigi De Magistris

Non si sono fatte attendere le parole di De Magistris, arrivate dopo che il presidente della Campania si è vaccinato contro il Covid:

“Considerate le pochissime quantità disponibili, il vaccino dovrebbe essere destinato solo a medici, infermieri, operatori sanitari e anziani”.

Il Governatore aveva annunciato sui social l’avvenuta vaccinazione. De Luca ha parlato di giornata simbolica. E che per vincere la battaglia e tornare alla vita di sempre è necessario vaccinarsi e rispettare le norme.

“Quella di oggi è una giornata simbolica, ma da ora in poi ci saranno chiari criteri di distribuzione”.

Subito dopo è però arrivata la reazione di De Magistris, il sindaco di Napoli. Che ha definito il gesto di De Luca, un “indegno abuso di potere”. La dura replica di De Magistris si basa sul fatto che De Luca è al momento l’unico politico ad aver ricevuto la prima dose di vaccino. E che appare evidente di quanto e come si sia approfittato del suo ruolo istituzionale. De Magistris ha dichiarato di aspettarsi le scuse del presidente, la cui “salute viene prima del popolo campano”

Non sono mancate le dichiarazioni del leader della Lega. Matteo Salvini ha affermato su Twitter senza mezzi termini, che De Luca ha tolto il vaccino a una persona che ne aveva più bisogno di lui.

Nel frattempo: Covid, il Governo frena sulla ripartenza di metà Gennaio: le regole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button