Attualità

Covid, a Liverpool va in scena un evento-test: in 6mila ballano in discoteca

A Liverpool va in scena l'evento test che ha il sapore di ritorno alla normalità, con 6mila persone in discoteca senza nessuna restrizione

A Liverpool è andato in scena un altro evento test promosso dal Governo, che ha visto più di 6mila persone ballare e divertirsi in discoteca come ai tempi prima del Covid.

Nessun distanziamento o mascherina, tutto come se il Coronavirus non esistesse. No, non si tratta di un sogno ad occhi aperti o della follia di qualcuno, ma solo di un evento esperimento che, proprio in queste settimane, il Governo inglese sta promuovendo per valutare quanto la Pandemia sia o meno sotto controllo. Vediamo insieme tutti i dettagli di questa vicenda.

In 6 mila ballano in discoteca a Liverpool: altro evento test per valutare gli effetti della campagna vaccinale inglese

Tutto come un anno e mezzo fa, tutto come se negli ultimi 14 mesi non fosse successo niente. Tutto come quando il Coronavirus non c’era e i giovani si divertivano dentro le discoteche, ballando e senza pensare a distanziamento e mascherine.

Un tuffo nel passato? No, un vero evento test che si è tenuto a Liverpool. Siamo al nightclub Circus ai magazzini Bramley-Moore Dock, Liverpool.

6 mila persone entrano nella discoteca, divertendosi senza nessun genere di misura di restrizione. Niente mascherine, niente distanziamento sociale, solo tantissimi giovani che si sono divertiti ballando e “assembrandosi”.

È è il primo di moltissimi test pilota promossi dal Governo inglese per valutare un ulteriore allentamento delle misure di restrizioni. Tutti i partecipanti si sono sottoposti al tampone prima e dopo l’evento.

Adesso le autorità sanitarie sono a lavoro per vedere gli effetti di questo evento e per capire se sia possibile riaprire le discoteche e consentire la tanto discussa movida.

L’Inghilterra non è il primo Paese a promuovere questo genere di test. È successa la stessa cosa a Barcellona, dove 4500 persone di sono assembrate per assistere a un concerto e anche a Amsterdam, con 1300 persone in discoteca. Adesso resta da capire se ci sono state oppure no conseguenze dopo questo straordinario evento.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button