Storie

Costruisce un robot e se lo sposa: non trovava moglie

Costruisce un robot e se lo sposa. E’ questa l’incredibile storia di Zheng Jiajia, un ingegnere cinese che al momento sta facendo molto discutere. Una vicenda incredibile che, come potrete immaginare, ha fatto il giro del web in pochissimo tempo.

Appurato che per noi ognuno è libero di fare ciò che vuole (sempre nel rispetto degli altri, ovviamente), la storia di Zheng è una storia sicuramente particolare. Prima costruisce un robot e poi se lo sposa, lasciando tutti a bocca aperta per la sua decisione. Vediamo insieme i dettagli della vicenda.

Costruisce un robot e poi lo sposa: non riusciva a trovare moglie

Zheng Jiajia è un ingegnere cinese che ha deciso di non affidare al caso la ricerca dell’amore. Perché non costruire un robot su misura? Una donna ideale, in grado di rappresentare alla perfezione i gusti del costruttore. Talmente tanto perfetta che alla fine Zheng ha deciso di sposarsela.

Il problema? Stiamo parlando di un robot! Lei si chiama Yingying, parla e interagisce, ma non può camminare. Ma per Zheng tutto è più che sufficiente e ha quindi deciso di sposare la sua amata. Così facendo non solo è riuscito a sistemarsi, ma anche a placare le ansie dei suoi genitori che non vedevano l’ora di vederlo sistemato.

All’inizio sembrava una semplice trovata pubblicitaria per l’ingegnere, che però alla fine ha deciso di sposare la sua amata. Il matrimonio si è celebrato davvero, anche se con valore nullo. Alla cerimonia hanno preso parte gli amici più stretti dell’uomo e i suoi genitori.

Volete sapere come fosse vestita la sposa? Yingying aveva il viso coperto da un velo rosso. Tra l’altro l’ingegnere ha recentemente rilasciato un intervista in cui ha dichiarato di non volersi fermare qui. Vuole costruire altre donne robot, ma non sappiamo se per sposarle o per venderle!

Ecco invece la storia di Amanda Liberty, la donna che si è fidanzata con un lampadario.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button