Attualità

Il Coronavirus in Germania sta causando meno decessi: ecco perché

Come mai in Germania il coronavirus sta causando molti meno decessi? Secondo gli esperti la risposta è da ricercare in almeno 3 motivi e non riguardano la poca ufficialità dei dati.

Anche perché i numeri parlano chiaro, le persone che muoiono in Germania per il coronavirus sono molto, molto meno rispetto a quelle che non ce la fanno in Italia.

Coronavirus: come mai in Germania ci sono meno decessi?

Secondo i dati ufficiali in Germania ci sono poco più di 90000 persone contagiate, con un tasso di letalità inferiore di 9 volte di quello italiano.

Il tasso di mortalità in Germania è intorno all’1,4% mentre in Italia è oltre il 12%. Numeri molto diversi e che portano, di conseguenza, a molte domande.

Partiamo subito con la prima differenza, la Germania ha fatto un numero di tamponi molto più alto rispetto agli altri stati. Viaggia più o meno a 350.000 test a settimana, un numero 3 volte più alto che in Italia e del resto dei Paesi europei.

Questa quantità di test ha portato a una prima e importante conseguenza: i trattamenti sono stati somministrati molto più velocemente.

Il secondo motivo che è possibile collegare al tasso inferiore di mortalità è da ricercare nell’età media dei pazienti positivi: 49 anni quelli tedeschi, contro i 62 degli italiani e dei francesi.

Una differenza sostanziale che chiarisce abbastanza bene i dubbi, non credete? E poi l’ultimo ma importantissimo fattore che fa la differenza riguarda il sistema sanitario tedesco.

Nello specifico il numero delle terapie intensive. Prima dello scoppio della pandemia, a gennaio, in Germania c’erano 28000 letti di terapia intensiva.

Un numero che si traduce in 34 letti per 100.000 pazienti. In Italia invece il rapporto è di 12 ogni 100.000 persone. Per far fronte all’emergenza, la Germania è riuscita ad arrivare a 40000 letti dotati di ventilatori. Un numero che permette alla sanità tedesca di accogliere anche pazienti italiano, francesi e spagnoli.

A che punto siamo con gli aiuti alle famiglie in difficoltà? Scopriamo gli ultimi aggiornamenti: Coronavirus, buoni spesa da 300 euro: chi ne ha diritto e come richiederli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button