Attualità

Coronavirus, a Natale sarà possibile vedere i congiunti?

Emergenza Coronavirus, a Natale sarà davvero possibile vedere i congiunti? Una domanda che in questo periodo molti di noi si stanno facendo. Stiamo infatti attraversando la seconda ondata di questa Pandemia e come tutti sappiamo molto bene è un momento in cui dobbiamo seguire molte misure di restrizione.

Nel frattempo però il Natale si avvicina e molti di noi cercano di capire come saranno le feste quest’anno. Il Premier Conte ha ripetuto più e più volte che sarà sicuramente un Natale diverso la solito. La speranza però è quella di allentare le misure di restrizione in vista delle festività natalizie.

Sarebbe importantissimo sia per l’economia che anche per tornare a respirare un po’ di aria di “normalità” per quanto possibile e anche per trascorrere le feste con le persone alle quali vogliamo bene. Ma come sarà quindi il nostro Natale? Sarà possibile vedere i congiunti a Natale e Capodanno? Vediamo insieme le ultime novità.

Emergenza Coronavirus, a Natale sarà possibile vedere i congiunti? E a Capodanno?

Il prossimo 3 Dicembre scadrà il Dpcm attualmente in vigore, quello che divide l’Italia in zone gialle, arancioni e rosse. Cosa succederà a partire dal 4 di Dicembre? Il Governo è in questi giorni all’opera per vagliare tutte le ipotesi riguardo al Dpcm di Natale.

Le ipotesi sono tante e l’obiettivo sembra preciso: non sarà un libera tutti come quest’estate, ma un allentamento delle misure di restrizione. Sarà possibile vedere i congiunti per Natale e Capodanno, ma senza esagerare. L’ultimo dell’anno non saranno infatti previsti festeggiamenti in piazza e anche per i cenoni ci sarà un numero massimo di persone a tavola.

Sarà quindi un Natale con pochi intimi, i più stretti. Il Governo intende anche concedere la possibilità di spostamenti tra Regioni per raggiungere i congiunti, con la concessione di deroghe in base alle diverse situazioni. Al momento comunque non c’è niente di ufficiale e si tratta di ipotesi in vista del nuovo Dpcm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button